BOCCE – Nella prima delle otto Parate dei Campioni Elite Enrico Barbero e Daniele Micheletti sono risultati i migliori. Nella prova di gioco tradizionale si è imposto Enrico Barbero che ha superato per 8 a 7 Simone Nari. Terzo e quarto posto per Carlo Ballabene ed Emanuele Bruzzone.

Le altre quattro posizioni sono state occupate nell’ordine da Mauro Bunino, Daniele Grosso, Luigi Grattapaglia e Giacomo Ormellese. Daniele Micheletti è risultato il migliore nel tiro progressivo superando in finale Mauro Roggero per 45/47 a 41/48. L’altra sfida per il terzo posto si è conclusa in parità (44-44) fra Marco Ziraldo e Stefano Pegoraro, ma per somma dei punti nelle due prove, ha prevalso il corridore della Pontese, Ziraldo.

Nel tradizionale femminile ha vinto Caterina Venturini, mentre nel tiro progressivo siè imposta Virginia Venturini.
La competizione disputata sui terreni della Ponte Masino di Nole Canavese è stata diretta dall’arbitro Claudio Marchisio, al quale hanno prestato collaborazione Barbera, Plemone e Sgargetta.

nfimpiantibanner
bannerdefomac2

Le otto Parate dei Campioni in programma hanno regolamenti di gioco sperimentali e potranno variare di parata in parata. Le partite tradizionali hanno una durata di 12 giocate con un massimo di 2 annulli per ogni giocatore. Anche in caso di annullo, la giocata verrà conteggiata come effettuata. L’annullo sul pallino per l’acquisizione di punti potrà sempre essere effettuato (indipendentemente dai due annulli).

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here