VENARIA REALE – L’associazione Marinai venariesi, gruppo Mario Cagnassone, ha festeggiato domenica mattina la protettrice Santa Barbara.

[rev_slider alias=”paonessa”]

La cerimonia, che si è tenuta presso la sede di via Picco, alla presenza delle autorità civili e militari, è stata presieduta dalla celebrazione della Santa Messa officiata da don Ezio Magagnato e dal ricordo dei caduti.

Tra le Autorità presenti il Sindaco Roberto Falcone il Presidente del Consiglio comunale Andrea Accorsi e il sindaco di San Giorgio Canavese Andrea Zanusso.
L’Associazione ha ringraziato tutti gli intervenuti e le realtà del territorio (il Militari del 34 Squadrone Aves Toro, le associazioni 296 Model Venaria e il Cai, l’Associazione Scacchi e Bridge, l’Associazione Nazionale Carabinieri e la Pro Loco Altessano e Venaria.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“A Santa Barbara – affermano – continuiamo a chiedere protezione e aiuto. Aiuto a svolgere il compito che ci compete, una volta scesi dalle nostre navi. Far parte della nostra Associazione comporta anche assistere ed aiutare, nei limiti delle nostre possibilità e competenze chi è meno fortunato, come nelle occasioni delle raccolte di farmaci e derrate alimentari che tanto successo, di anno in anno, stanno riscuotendo presso le persone sul territorio.”

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Accogliamo in toto la disposizione del decreto legislativo 229, che recita: “[..] valorizzare il patrimonio culturale storico, letterario legato al mare, ponendo in rilievo il contributo del mare allo sviluppo, sociale, economico e culturale del territorio nazionale, nonchè preservare le tradizione marinaresche della comunità italiana.”

[rev_slider alias=”librofiori”]

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here