CHIERI – I carabinieri di Chieri, nella mattinata di mercoledì 21 novembre, hanno denunciato, R.G., 24 anni, residente a Poirino, per omissione di soccorso.

L’uomo, intorno l’una, a Chieri, in viale Fasano, all’altezza della rotonda con via Principe Amedeo, alla guida della propria autovettura si è immesso in via Amedeo e, omettendo di dare la precedenza, ha investito un motociclista, con a bordo la sua fidanzata, e ha provocato la caduta di entrambi sull’asfalto.

R.G. non si è fermato ed è scappato. I carabinieri sono arrivati sul posto subito dopo l’incidente e hanno sentito alcuni testimoni. Alcuni d lor aveva annotato il numero di targa del pirata della strada. L’uomo è stato rintracciato, poco dopo, a casa. Prima ha negato tutto ma i militari hanno controllato la macchina e hanno notato i danni compatibili con l’impatto. A questo punto, l’uomo è crollato e ha confessato: “Ho avuto paura e sono scappato”.

nfimpiantibanner
coferbanner

R.G. è stato accompagnato all’Ospedale Maggiore di Chieri, per essere sottoposto all’esame del sangue per accertarne la guida sotto l’effetto di alcolici e/o stupefacenti. Il motociclista e la fidanzata hanno riportato un trauma cranico non commotivo e distrazione rachide cervicale, con prognosi di 12 giorni.

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here