CIRIÈ – Una mattinata un po’ insolita quella che i piccoli scolari della scuola dell’infanzia Luigi Chiariglione hanno vissuto. Infatti grazie all’infaticabile direttrice Paola Fe’ i piccoli ospiti hanno potuto degustare le tradizionali castagne.

Grazie al contributo del Gruppo Alpini di San Maurizio Canavese e del suo capogruppo Michele Stobbia che, coadiuvato dall’alfiere Giovanni Dolce con l’ausilio dei nonni, hanno cotto castagne per tutti. Alle 10 la truppa alpina da assalto ha varcato i cancelli dell’istituto e, accolti dalla Direttrice Paola Fe’, hanno iniziato a montare il necessario per accendere il fuoco. Nemmeno una leggera pioggia ha cambiato il programma perchè gli alpini sono abituati a operare con qualsiasi condizione metereologica. A turno le sezioni della scuola hanno portato simbolicamente castagne e legna per dar vita a questa castagnata.

Alle 12,30 dopo un lauto pranzo gli alpini sanmauriziesi sono giunti in refettorio per salutare i bambini e prendersi un meritato applauso per la loro opera. Michele Stobbia, Capogruppo alpini, commenta: “È stato un vero piacere per noi essere qui oggi a preparare queste caldarroste per tutti voi, siete il nostro futuro e per questo che noi con orgoglio vi diciamo il nostro grazie per averci invitato. Un grazie anche a chi con costanza si prende cura di voi nel vostro percorso scolastico”. Dopo le tradizionali foto di rito i bambini sono passati nel grande salone per proseguire le loro attività di gioco studio.

nfimpiantibanner
coferbanner

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here