BRANDIZZO – A Brandizzo è stata protocollata in Comune la raccolta firme dei pendolari per richiedere all’amministrazione comunale di farsi parte attiva verso Trenitalia per richiedere un rinforzo del servizio ferroviario per i brandizzesi, con la fermata del Torino-Chivasso-Ivrea alla stazione di Brandizzo, garantendo, in questo modo, sempre la fermata di almeno 2 treni l’ora tra le 5,20 e le 23 e qualche treno in più per la domenica senza costi aggiuntivi per Trenitalia, richiedendo inoltre una revisione degli orari.

[rev_slider alias=”paonessa”]

“Così si garantirebbe ai numerosi pendolari un migliore servizio rapportato all’alto costo degli abbonamenti”.
Ai sensi dell’art. 8 del Regolamento Comunale per la partecipazione popolare, la consultazione dei cittadini ed i referendum l’amministrazione comunale dovrà provvedere ad inviare la raccolta firme all’organo competente e a darne comunicazione al Consiglio Comunale nella prima seduta successiva alla consegna delle stesse.

[su_slider source=”media:162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″height=”220″ title=”no” pages=”no”autoplay=”3000″]

La petizione deve essere esaminata dall’organo competente entro trenta giorni dalla presentazione e la procedura deve comunque concludersi entro i successivi dieci giorni, con un provvedimento scritto da comunicarsi ai proponenti.

[rev_slider alias=”librofiori”]

Il capogruppo di Alternativa Civica Giuseppe Deluca: “Come già per l’altra raccolta firme sulla stazione voluta dai pendolari brandizzesi, effettuata nei mesi scorsi e con la quale sono stati ottenuti ottimi risultati, siamo sempre ben disposti a fornire supporto logistico e collaborazione per portare avanti queste iniziative di partecipazione popolare partite dai cittadini”.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here