mercoledì 21 Aprile 2021

TORINO – Lettera anonima di minacce al Sindaco Appendino

TORINO – Una lettera anonima, nella giornata Si Tav, è stata recapitata a casa del Sindaco di Torino Chiara Appendino.

“Ho ricevuto una lettera anonima questa mattina e ho appena sporto querela. – Ha dichiarato il primo cittadino sulla sua pagina Facebook – Magari si tratta semplicemente di uno scherzo di cattivo gusto ma una cosa è certa: continuerò a svolgere con serenità il ruolo per il quale sono stata eletta.”

[rev_slider alias=”paonessa”]

“Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu lo possa dire”. Questa frase chiarisce senza equivoci il pensiero del SIULP di Torino.

Per quanto differenti i punti di vista non possono mai trasformarsi in una “J’accuse” senza appello da parte di chi non li condivide e men che meno possono sacrificare il rispetto verso le persone e verso le Istituzioni liberamente scelte dai cittadini.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Ecco perché il Segretario Generale del SIULP di Torino, nonostante le critiche mosse al Governo 5 Stelle della città di Torino, non ultima quella allo ZTL,esprime lapienasolidarietà alla Sindaca Chiara Appendino e rimarca con forza lo spregevole atto minatorio rivolto all’indirizzo della Sindaca.

Il Segretariodel SIULP senza remore bolla l’anonima minaccia come un gesto vile e ripugnante perpetrato da un “idiota” o da chi l’unica libertà di pensiero e di azione politicache concepisce è la sua.

L’auspicio è che di fronte a queste cose abiette tutti i cittadini democratici e le Istituzioni sappiano reagire con la giusta intolleranza.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

Leggi anche...

spot_img