spot_img
lunedì 18 Ottobre 2021
lunedì, Ottobre 18, 2021
spot_img
spot_img

SAN MAURIZIO CANAVESE – Grande festa per il 15° anno della Protezione Civile

Inaugurata una nuova torre faro

SAN MAURIZIO CANAVESE – La pioggia caduta copiosa nel fine settimana appena trascorso, ha solo rallentato la grande festa per il quindicesimo anniversario di fondazione della Protezione Civile di San Maurizio Canavese.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Dopo l’annullamento delle manifestazioni del sabato, una tregua delle condizioni metereologiche ha fatto sì che la grande mattinata di festa potesse avere inizio. Alle 9 il corteo ha mosso i suoi passi da Piazza Marconi per raggiungere il cimitero cittadino per la posa di un mazzo di fiori in onore dei volontari defunti. Dopo questo primo appuntamento solenne il corteo scortato dai musici della Filarmonica “La Novella “ di San Maurizio Canavese hanno raggiunto la chiesa di San Maurizio Martire per la solenne celebrazione Eucaristica.

Al termine della funzione il corteo ha raggiunto la piazza del municipio per le orazioni ufficiali e la benedizione della nuova Torre Faro in dotazione al corpo di Protezione Civile di San Maurizio Canavese. Squilli di tromba hanno accompagnato la benedizione da parte del parroco Don Domenico Cavaglià al nuovo arrivato.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Tempo di orazioni ufficiali è il primo a prendere parola è stato l’Assessore alla Protezione civile Andrea Persichella: “A voi tutti presenti giunga il mio saluto. Sono molto contento e onorato di festeggiare con voi una bella giornata, ma non per le condizioni metereologiche che non sono state favorevoli, ma bensì per oggi per la nostra protezione civile è un grande giorno di festa in quanto compie il grande traguardo dei 15 anni di fondazione. Vorrei ringraziare tutti voi che siete presenti, ma anche chi oggi non è più con noi vuoi per limiti di età o altro ma vorrei ringraziare in particolare modo chi oggi non c’è più ma negli anni ha dato un contributo fondamentale per la costituzione del nostro gruppo. Nel corso di questi anni la protezione civile di San Maurizio si è particolarmente distinta sia per interventi sul nostro territorio che nei vari posti in cui è stata chiamata a operare sempre efficiente e con mezzi all’avanguardia. E oggi con grande gioia che inauguriamo ufficialmente questo nuovo mezzo che l’amministrazione ha voluto donare al nostro corpo di protezione e che potrà servire sia nel nostro comune che nei comuni limitrofi dove ci sarà necessità di usarla. A tutti voi il mio grazie per questi primi quindici anni di lavoro insieme”.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Paolo Biavati Sindaco di San Maurizio Canavese nel suo discorso ha voluto sottolineare: “Mi unisco ai ringraziamenti che il nostro assessore Persichella ha poc’anzi fatto. Io come Assessore alla Protezione Civile dell’unione dei comuni del ciriacese confermo che tutte le dotazioni che nel corso di questi anni il nostro comune ha fornito al nostro corpo sono appannaggio di tutti per il bene comune di chi ne ha bisogno. Perchè le catastrofi non conoscono confini comunali, ma in caso di necessità tutti sono uniti per portare aiuto a chi ne ha bisogno. A voi tutti va il mio saluto e il mio ringraziamento per questi quindici anni insieme”.

[rev_slider alias=”urb”]

Il responsabile della protezione Civile di San Maurizio Pier Giuseppe Gea visibilmente commosso ha affermato: “Buon giorno a tutti e ringrazio a nome mio e di tutto il corpo di Protezione Civile di San Maurizio tutti i componenti del Consiglio Comunale e tutti i volontari dei comuni limitrofi che oggi hanno voluto condividere con noi questo momento di festa. Un grazie anche al nostro distaccamento dei Vigili del Fuoco di San Maurizio che oggi sono qui con il loro capo Distaccamento Diego Coriasco in questo giorno di festa. Un saluto a tutte le squadre di Protezione Civile che oggi sono qui con noi a questa festa. Purtroppo il maltempo ha fortemente ridotto il nostro programma, però non tutto è andato perduto e grazie a qualche ora di tregua, siamo qui ad inaugurare questa torre faro che il Comune ha acquistato. Una torre che sicuramente servirà per le nostre attività. Ripercorrendo gli anni a ritroso era il 27 ottobre del 2003 quando è stata emessa la delibera che sotto l’amministrazione Canova veniva costituito il gruppo di Protezione Civile. Da allora molte cose sono cambiate e molti personaggi di un tempo ormai non sono più qui con noi e a loro voglio dire un enorme grazie. Un ricordo particolare per tre volontari che ci hanno lasciati prematuramente e voglio ricordare Carlo Giacomelli, Mauro Rossetto, che era anche Assessore comunale, e Sergio Tabladini che è stato uno dei fondatori della Protezione Civile. A loro e voi tutti il mio grazie e buona festa a tutti.”

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img