SCARMAGNO – I carabinieri di Strambino hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti S.F., 32 enne di Scarmagno, già noto alle forze dell’ordine.

Controllato venerdì dai militari ad Ivrea, in corso Vercelli, il 32enne è stato trovato in possesso di due panetti di hashish del peso complessivo di 80 grammi, che aveva occultato nei pantaloni.

La successiva perquisizione presso il domicilio dell’uomo, a Ivrea, ha consentito di rinvenire e sequestrare un chilo di marijuana conservata in barattoli in vetro, contenitori di plastica e buste sottovuoto, altri 120 grammi di hashish suddivisi in due panetti, vario materiale per il confezionamento della sostanza, un bilancino di precisione e appunti manoscritti relativi a cifre verosimilmente riferite a cessioni di sostanza nonché la somma di 640 euro in contanti, ritenuta provento dell’illecita attività di smercio di sostanze stupefacenti. S.F. è stato quindi dichiarato in arresto, e su disposizione della Procura di Ivrea, è stato ristretto presso il carcere eporediese.

Lunedì mattina il Gip di Ivrea, che ha convalidato l’arresto, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

nfimpiantibanner
coferbanner
Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here