TORINO – Questa mattina, lunedì 20 agosto, alle 6.30, a Torino, in via Baltea, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno individuato e arrestato Raffaele Angino, 34 anni, residente a Torino, per tentato omicidio aggravato nei confronti di un 40enne italiano.

Paonessa
nfimpiantibanner


Vittima e aggressore erano spasso in strada con i rispettivi cani, quando i due animali si sono prima sfidati e poi tra loro è iniziato un combattimento. A questo punto anche i proprietari hanno iniziato a discutere e al culmine del litigio Angino ha estratto un coltello e ha colpito la vittima all’emitorace sinistro.

La moglie della vittima ha chiamato il 112 NUE e subito dopo sono arrivati i carabinieri e l’ambulanza.

ilbere
Tritapepe


L’uomo è stato trasportato d’urgenza al San Giovanni Bosco, dove è stato operato per una ferita al dorso / fianco sinistro, con lacerazione della milza. La prognosi è riservata.

I militari hanno rintracciato l’aggressore e arrestato.  Il coltello è stato sequestrato.

1 COMMENTO

  1. Purtroppo questo è il frutto della stupidità e della spersonalizzazione delle nostre città: Torino, in particolare, soffre la diffusa assenza di vere comunità di quartiere e di vicinato.
    Proprio con l’idea di migliorare i rapporti tra le persone e di queste con gli animali, vi segnalo una PROPOSTA da SOSTENERE sul sito DecidiTorino.it del Comune di Torino: le Aree Cani Diffuse di quartiere.
    Come già hanno fatto a Milano, si propone di ricavare dalle tante aree verdi di quartiere tantissime piccole e medie aree cani recintate. Questo ridurrebbe sistematicamente lo sporco e gioverebbe a animali e cittadini, costruendo occasione di incontro e conoscenza tra vicini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here