lunedì 14 Giugno 2021
lunedì, Giugno 14, 2021
spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Cuore in Comune: inaugurato il primo defibrillatore per la città (FOTO E VIDEO)

Da settembre partiranno i corsi di formazione per i cittadini interessati; rivolgersi all'Ufficio Politiche Sociali

RIVAROLO CANAVESE – È stato presentato questa mattina, venerdì 27 luglio, il progetto “Cuore in Comune”.

Si tratta di un Dae, defibrillatore, che verrà posizionato all’interno di un totem, nella centralissima via Ivrea, accanto l’ingresso principale del municipio.

[su_slider source=”media: 140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

«Il progetto nasce dalla necessità di dotare la città di un “salvavita” – ha spiegato il Sindaco Alberto Rostagno – tramite un protocollo d’intesa con l’Italian Medical System. Ringrazio i numerosi sponsor che lo hanno reso possibile. Verranno organizzati, a partire da settembre, anche dei corsi di formazione per i cittadini.»

È intenzione dell’Amministrazione comunale posizionarne altri due, uno alla stazione e l’altro nei pressi dell’area mercatale, e magari, sponsor permettendo, due nelle frazioni più grandi.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

È stimato che sono circa 60 mila all’anno le persone che perdono la vita a causa di un arresto cardiaco, e l’intervento con defibrillatore nei primi cinque minuti, potrebbe salvarne la metà.

Apparecchi intelligenti che fanno praticamente tutto da sé a partire dalla diagnosi: se non è necessario l’intervento del defibrillatore, non si attiva.

Per poterlo utilizzare è necessario ottenere l’abilitazione tramite il corso, anche se a Piacenza, la città cardio protetta per eccellenza, si stanno già muovendo per far sì che il corso non sia più obbligatorio, in quanto è il defibrillatore a fare tutto, senza errori.

[rev_slider alias=”urb”]

 

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img