CASELLE TORINESE – Venerdì 20 luglio si è aperta la “Festa di Sant’Anna”. L’edizione 2018 è stata allestita nella borgata ai confini con Leini.

Numerosissimi sono stati i commensali che hanno deciso di sfidare il maltempo. Commenta il presidente del comitato festeggiamenti Stefano Autretto: “Siamo soddisfatti dell’afflusso. Considerate le previsioni di pioggia, non ci attendevamo questi numeri. La carne alla brace è andata alla grande, ma ne abbiamo in grande quantità anche per le altre serate. Ringraziamo il Comune di Caselle e l’architetto Giuseppe Verderone per averci supportato nell’organizzazione dell’evento. Un pensiero va a Marcello Bergamo, per dieci anni il nostro presidente”.

ilbere

Bergamo è scomparso all’inizio del 2017. Quest’anno è stato allestito un banco di beneficenza nuovo. Il ricavato andrà a favore del mantenimento della chiesetta. Interviene il vice Presidente Roberto Mecca Cici: “Si è deciso di attrezzare un banco espositivo per ottemperare alle nuove norme di sicurezza. L’obiettivo è creare un momento di ritrovo come nei tempi passati, sfidando l’uso sempre più massiccio della tecnologia tra i giovanissimi”. Il comitato impegna una cinquantina di volontari di ogni età.

Paonessa

I prossimi appuntamenti sono stasera, domenica 22: alle 20 apertura dello stand gastronomico (tutte le sere) e gimkana. A partire dalle 21 di balla con l’orchestra “Placido Consoli”. Lunedì 23, alla stessa ora, esibizione del maestro Marco Picchiottino. Si termina martedì 24, alle 20.30, con la gara del tiro alla fune. Si continua con l’animazione della discoteca mobile “Energia”.

Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.