BORGIALLO – Purtroppo la pioggia ha interrotto l’esibizione dell’artista internazionale, Pat Savage, sabato sera, al Borgiallo Blues Festival; nonostante questo intoppo, l’evento è stato come sempre un successo.

ilbere
Paonessa

 

Un Festival di nicchia, curato nei minimi dettagli e dedicato interamente al blues, con artisti di alta qualità, che ha attirato come sempre moltissima gente.

Per la sesta edizione sono saliti sul palco i Good Gheddo Trio featuring Andrea Scagliarini, presenti sulla scena blues di Torino e non solo dal 2008, con la chitarra e voce di Vincent Vinny Petrone, originario dello stato di New York, ma residente in Italia ormai da molti anni.

Subito dopo è toccato a Thomas Guiducci & Band, 4 musicisti per un mix di blues, folk ed elettronica dal sound molto originale. Thomas Guiducci è da oltre vent’anni sulla scena musicale e ha all’attivo tre album e numerose collaborazioni e partecipazioni a festival musicali. Infine il palco è stato calcato da Pat Savage, cantante e chitarrista canadese. Motociclista da sempre, è molto conosciuto anche tra gli amanti delle Harley-Davidson. Si è esibito in tutto il mondo e tra le sue collaborazioni ci sono nomi come Joe Cocker, Lynyrd Skynyrd e BB King.

Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe

 

Ma il Borgiallo Blues Festival non è solo esibizione musicale sul palco: dal pomeriggio il mercatino dedicato ai prodotti del territorio e, naturalmente, alla musica, ha animato il paese. Di rilievo anche la parte dedicata alla cultura e all’arte, con le presentazioni di Francesco “Frank” Lotta ( deejay radiofonico su Radio Deejay), che ha presentato il libro “Ritorno alle terre selvagge” e di Lele Roma (Flashback Sofà. Deejay, storyteller e amante di vinili), con “An American Journey”, un viaggio a tappe tra i luoghi che hanno visto nascere alcuni dei più importanti bluesmen e musicisti americani. “An American Journey” è anche il titolo della mostra fotografica a cura di Thomas Guiducci.

E se Beppe Bup Rainero ha aperto il pomeriggio con la sua musica, i Black Shout hanno dato il via alla jam session conclusiva dell’evento.

GUARDA I VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.