CASELLE TORINESE – Giovedì 24 maggio sono stati ricordati i dispersi in guerra. L’appuntamento si è svolto al cimitero, di fronte al monumento dei Caduti Senza Croce.

La ricorrenza è stata curata dalla sezione locale dell’ Associazione Italiana Donatori degli Organi.

ilbere
coferbanner

Dichiara il presidente Matteo Iacovelli: “Sono stati ricordati coloro che sono partiti da casa per la guerra e non hanno più fatto ritorno. Senza lasciare alle madri una tomba su cui piangere”.

Vi hanno preso parte i rappresentanti delle associazioni locali, gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Caselle e una delegazione della Polizia Locale. Dopo la deposizione di un mazzo di fiori ai piedi del monumento, sono stati recitati alcuni pensieri e preghiere.

Molto intenso è stato il momento in cui Roberto Mattiello, vice Comandante della Polizia Locale, in veste di segretario della sezione casellese dell’Associazione Carabinieri, ha letto la Preghiera del Carabiniere, mentre il Comandante Alessandro Teppa ha letto quella della Polizia Locale. Il discorso ufficiale è stato tenuto dall’assessore Erica Santoro.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here