SAN GIORGIO CANAVESE – “San Giorgio nel Canavese” è il titolo del docufilm prodotto da Andry Verga – Masterblack, per contro dell’Amministrazione comunale, presentato e proiettato ieri sera, lunedì 23 aprile, al Castello di San Giorgio Canavese.

 

“Tradurre un principio in azione compiuta” è la frase che chiude questo lavoro, ed è il filo conduttore del docufilm: la traduzione in immagini di quello che si è fatto, di quello che si vuole fare e di quello che si farà. Come ha spiegato Andry Verga: “Nell’audiovisivo vengono raccolti i vari eventi e le attività che si sono svolte a San Giorgio, mantenendo sempre uno sguardo nella storia, ma progettando il futuro, coinvolgendo le persone del territorio.”

Il titolo significa che il docufilm tratta sì di San Giorgio, ma che San Giorgio non è una cosa a sé, ma fa parte di un territorio che il Canavese.

Come ha sottolineato il Sindaco Andrea Zanusso: “Il docufilm racchiude le attività delle associazioni che rivitalizzano il paese, tutti uniti dallo stesso spirito, con progetti di qualità.”

E tra i progetti di qualità che inglobano diverse realtà del territorio, c’è il Mercato della Terra e della Biodiversità, che, con l’occasione, è stato presentato ieri sera, e che si terrà i prossimi 12 e 13 maggio. “Autoctona” è il filo conduttore di questa edizione: il rapporto antropologico tra il prodotto del territorio e la gente del territorio stesso.

GUARDA IL VIDEO CON LE INTERVISTE

GARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here