FRABOSA SOTTANA – Fervono i preparativi a Frabosa Sottana per la Fiera di San Giorgio, tradizionale appuntamento primaverile organizzato dall’associazione turistica Pro Loco e patrocinato dal Comune, in programma da venerdì 20 a domenica 22 aprile.

ilbere
coferbanner

«Si tratta di una delle prime fiere dell’anno, una delle prime manifestazioni all’aperto e confidiamo in una bella giornata di sole e in una buona affluenza di pubblico, esattamente come si è verificato nelle ultime edizioni», asserisce il sindaco, Adriano Bertolino, che poi aggiunge: «Un plauso particolare va alla Pro Loco, che ogni anno cura la regia della kermesse e che, questa volta, insieme al gruppo canoro “I Menhir”, ha voluto organizzare una polentata benefica presso il Gala Palace nella serata di venerdì, al termine della quale parte dell’incasso verrà devoluto alla chiesa parrocchiale di San Giorgio».

Sabato pomeriggio, invece, presso la confraternita intitolata ai Santi Giovanni e Bonaventura, verrà inaugurata l’estemporanea “Gli artisti in mostra”, ideata dall’associazione culturale “I Mondaj”, con l’esposizione delle sculture in legno di Mario Bruno e di carrozze d’epoca.

La giornata più densa di appuntamenti sarà, tuttavia, quella di domenica, come spiega Paolo Voarino, presidente dell’associazione turistica Pro Loco: «La volontà di mantenere vive le tradizioni del nostro territorio e valorizzare il lavoro degli allevatori della zona, fatto di grandi sacrifici, ci ha spronato ad organizzare al meglio i festeggiamenti in onore del Santo Patrono di Frabosa Sottana, che hanno sicuramente il loro punto di forza nella rassegna zootecnica giunta alla sua dodicesima edizione e alla quale nel 2017 hanno preso parte oltre 30 allevatori con 120 capi di bestiame».

Come di consueto, gli animali saranno giudicati da alcuni esperti del settore, fra cui il direttore generale dell’APA, Bartolomeo Bovetti, e Giovanni Comino, ex veterinario provinciale ed ex primo cittadino di Frabosa Sottana. Alla rassegna zootecnica farà da contorno il mercatino dei prodotti tipici e dell’artigianato lungo le vie del paese, con oltre 40 stand commerciali e – novità – un’area giochi per i più piccoli, che potranno divertirsi sui gonfiabili. Presenti anche gli antichi mestieri del Presepe Vivente di Pianvignale con Claudio Ferrero e il suo tornio medievale. Da segnalare, inoltre, l’esibizione del “Gruppo Arcieri Monregalesi” di Villanova Mondovì e il pranzo degli allevatori aperto a tutti, con lo chef Gianluca Sibilla ai fornelli.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
growupcerimonie

«La Fiera di San Giorgio – dichiara Riccardo Griseri, consigliere comunale delegato alle Manifestazioni – affonda le sue radici nella tradizione e nella storia, ma allo stesso tempo consente di mettersi in mostra ai nostri giovani produttori locali, che rappresentano il futuro del nostro territorio e andrebbero valorizzati in ogni evento».

Le celebrazioni legate a San Giorgio non termineranno domenica 22 aprile, per chi lo vorrà; infatti, la Pro Loco di Frabosa Sottana in collaborazione con “Laschi Viaggi”, organizza per sabato 28 aprile una gita aperta a tutti a “Euroflora” (Genova), con partenza alle 6.30 da Frabosa Sottana sul piazzale della farmacia “Denina” e soste in frazione Gosi di Pianvignale (alle 6.40 davanti alla “Trattoria dei Gosi”), a Mondovì (alle 7, presso la stazione ferroviaria) e a Ceva. La quota di partecipazione (52 euro a persona) include viaggio in pullman Gran Turismo, accompagnatore qualificato, tagliando d’ingresso alla fiera e assicurazione medico/bagaglio. Le prenotazioni possono essere effettuate presso “Atmosfera Vacanze” (via Beccaria 31/C, Mondovì) o telefonando alla Pro Loco (339/5928256).

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here