CHERASCO (CN) -Sabato 17 marzo 2018 alle ore 10:30 inaugura la mostra “Ei Fu – Napoleone Bonaparte dal Piemonte all’Europa (1796-1815)” a Palazzo Salmatoris di Cherasco, con un evento napoleonico in costume per ricordare la prima rievocazione storica dedicata a celebrare l’Armistizio del 1796, che si svolse nella “Città delle Paci” nel 1955 con protagonista il pittore cheraschese Romano Reviglio nel ruolo di Napoleone.

Le autorità e i promotori della mostra si ritroveranno davanti al Palazzo Comunale di Cherasco in Piazza del Municipio, dove si formerà il corteo diretto a Palazzo Salmatoris che verrà scortato da un plotone di volontari nei costumi della Grande Armata, guidati dal generale Napoleone Bonaparte a cavallo.

ilbere
gymtonic

Dopo i saluti di rito, dal cortile di Palazzo Salmatoris gli ospiti potranno accedere all’esposizione, che racconta gli aspetti culturali e sociali dell’epopea di Napoleone Bonaparte in Piemonte e presenta una sezione a parte dedicata alla “Napoleonmania” con una collezione di memorabilia e oggettistica per celebrare un mito che continua dall’Ottocento a oggi.

Le opere esposte – un centinaio tra documenti, libri, stampe, dipinti, sculture, miniature, porcellane, strumenti musicali, costumi teatrali, armi, argenti e medaglie – provengono da prestigiose istituzioni piemontesi, tra cui la Fondazione Accorsi-Ometto, il Museo Egizio e l’Archivio di Stato di Torino, oltre che dalla stessa Cherasco e da enti cheraschesi, in particolare la Biblioteca G.B. Adriani e l’Archivio Storico Civico, e da numerosi collezionisti privati.

 

Alle ore 14 la mostra verrà aperta al pubblico e sarà visitabile con ingresso libero dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle 14 alle 19 fino al 24 giugno 2018. Gli eventi collaterali organizzati nell’ambito dell’esposizione sono aperti a tutti i visitatori. Sono in programma anche visite guidate per gruppi e scuole (per informazioni e prenotazioni: Associazione Cherasco Eventi – 0172 427050).

La mostra, voluta dalla Città di Cherasco e promossa dall’Associazione Cherasco 1631, ha ricevuto il patrocinio della Regione Piemonte ed è stata realizzata in collaborazione con Fondazione Accorsi-Ometto e Museo Egizio, grazie al sostegno del main sponsor Banca di Cherasco e degli sponsor Reale Mutua, Fondazione De Benedetti – Cherasco 1547 Onlus e Castello Visconteo di Cherasco e con il supporto organizzativo di Associazione Cherasco Cultura e Associazione Le Terre dei Savoia.

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here