martedì 29 Settembre 2020

IVREA – La qualità della vita al tempo del caos

Proseguono gli incontri organizzati allo Zac d'Ivrea del ciclo “A Ivrea si può fare!”. Giovedì 22 il secondo momento e si parlerà di qualità della vita, inquinamento e mobilità sostenibile

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

benvenutobanner 1tiraboschibanner 1

IVREA – Novantamila veicoli al giorno, oltre quaranta giornate di sforamento dei valori massimi di pm10 nel corso del 2017, una viabilità lenta con molte criticità e un ricorso scarso alla bicicletta.

Questa è la fotografia d’Ivrea che i dati più recenti sono in grado di restituire. Non è certo uno scenario incoraggiante, ma è proprio dalle criticità che possono nascere idee da poter mettere in pratica per migliorare la vita quotidiana di tutti quanti.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Proprio a partire da queste criticità giovedì 22 si affronterà la questione della qualità della vita a Ivrea e il nodo cruciale attraverso il quale poter districare e capire un tema così complesso sarà il tema della mobilità sostenibile.

Il tema della mobilità è cruciale perché è responsabile di un terzo delle emissioni di gas serra che hanno il doppio impatto sulla salute e sul cambiamento climatico. Le soluzioni sono complesse e difficili perché la mobilità non riguarda solo le persone, ma anche le merci ed è quindi strettamente legato all’organizzazione della produzione e dei modelli sociali che riguardano l’abitare ed il consumo, un modello che ha al centro la grande distribuzione e che costringe le persone a spostarsi in auto e svuotare i centri storici.

[su_slider source=”media: 141879,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

È di questi giorni la notizia che in alcune città tedesche si cercherà di sperimentare la gratuità dei mezzi pubblici per limitare il trasporto privato ed evitare sanzioni europee legate allo sforamento dell’aria. In Piemonte siamo lontani da quel traguardo e Ivrea non fa differenza. Il sistema ferroviario non brilla per celerità e l’abolizione dei passaggi a livello (e la costruzione di cavalcavia) che interesserà soprattutto Borgofranco rischia di deturpare per sempre il paesaggio.

Che dire poi della scarsa cultura della bicicletta? Le piste ciclabili paiono essere del tutto (o quasi) assenti, talvolta con una segnaletica incompleta e insufficiente; spesso sono solo spezzoni isolati, per nulla inseriti all’interno di una rete e interrotti bruscamente in presenza d’incroci.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le criticità non sono poche e per cercare di districare questa matassa di argomenti saranno presenti Marcello Dondeynaz, esperto di mobilità e Federico Vozza, vicepresidente Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta.

Nello spirito del ciclo delle serate “A Ivrea si può fare!” l’obiettivo non sarà solo quello di tracciare un quadro complessivo della situazione locale, ma si cercherà di avanzare proposte e idee realizzabili e concrete, nell’auspicio che i futuri amministratori comunali ascoltino le istanze della società civile e le traducano in realtà.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

mobilità in sostenibile Res

regioneaprile
Original Marinescortinalocandmaggio2cortinamaggio2NuovaLocandinaPaonessacofer1
- Advertisement -

Leggi anche..

RIVAROLO CANAVESE – Al Castello Malgrà il concerto della Filarmonica “La Novella” di San Maurizio Canavese

RIVAROLO CANAVESE - Domenica 27 settembre alle ore 17 il Castello Malgrà di Rivarolo Canavese ospiterà il concerto della Filarmonica “La Novella”...

VOLPIANO – Musica: “Notte bella, magnifica…Insieme per ripartire”

VOLPIANO - La musica come strumento per ricominciare: Filarmonica Volpianese, Coro Imago Vocis dell'Istituto Lessona, ArtePrima, Colore dei Suoni insieme in...

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Al Velodromo Il Grande Raduno Frejus

SAN FRANCESCO AL CAMPO - È tutto pronto per il Grande Raduno Frejus di questo fine settimana al Velodromo Francone. Sabato...

RIVAROLO CANAVESE – Al Parco “Dante Meaglia” del Castello Malgrà il Concerto per la festa patronale di San Giacomo

RIVAROLO CANAVESE – Sabato 25 luglio alle ore 21, la Società Filarmonica Rivarolese, diretta dal M° Lucas Berrino, terrà il concerto...

USSEGLIO – Un Festival Teatrale a lume di candela

USSEGLIO - Dopo varie collaborazioni di successo degli anni scorsi, tornano adUsseglio i Countrabandiè d’la Lera, vulcanici artisti di Venaria Reale,...

Ultime News

CULTURA – Uscito “Codex 2027” di Guido Cossard

CULTURA – Tra le ultime uscite dell'Edizioni Età dell'Acquario,”Codex 2027” di Guido Cossard. 

LESSOLO – Progetto inclusivo per l’utilizzo del parco giochi e attività outdoor

LESSOLO - Nell’ottica di ampliare sempre più l’offerta relativa alle attività all’aria aperta, l’Amministrazione comunale lessolese ha utilizzato un contributo di...

LANZO – Che fine farà l’ospedale? “Botta e risposta” tra Bonomo (PD) e Cane (Lega)

LANZO – È “botta e risposta” tra il Pd e la Lega, sul destino dell'Ospedale di Lanzo. L'Onorevole...

SAN BENIGNO CANAVESE – Incidente in via Ivrea, ferito in modo serio un ciclista

SAN BENIGNO CANAVESE – Incidente in via Ivrea km 14, oggi, lunedì 28 settembre, intorno alle 15, dopo il ponte sull'Orco,...

LIMONE PIEMONTE – Trovata senza vita l’escursionista 26enne dispersa da sabato

LIMONE PIEMONTE – È stato trovato senza vita il corpo dell'escursionista 26enne, Camilla Sismondo, dispersa da sabato 26 settembre.
X