spot_img
lunedì 27 Settembre 2021
lunedì, Settembre 27, 2021

VENARIA REALE – Il Comune aderisce al FIMI, per aiutare le famiglie bisognose a pagare gli affitti

VENARIA REALE – Il Comune di Venaria Reale ha aderito alla misura regionale FIMI, destinata a sostenere le persone a rischio di perdita della casa per morosità incolpevole

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

incentivando economicamente la proprietà alla sottoscrizione di nuovi contratti a canone concordato e al differimento dell’esecuzione di sfratto per morosità incolpevole.

I requisiti degli inquilini per accedere alla misura sono:

  • essere destinatari di un atto di intimazione di sfratto, con citazione per la convalida, e in condizione di morosità incolpevole, accertata dal comune, è cioè in una situazione di sopravvenuta impossibilità di pagare il canone di locazione a causa della perdita o consistente riduzione del reddito del nucleo familiare.
  • avere un reddito inferiore a € 35.000 e un I.S.E.E. inferiore ad € 26.000;
  • essere titolari di un contratto di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo regolarmente registrato (escluse categorie catastali Al, A8 e A9) e risiedere nell’alloggio oggetto della procedura di rilascio da almeno un anno;
  • non essere titolari di diritto reale nella provincia di Torino di altro alloggio fruibile ed adeguato al proprio nucleo familiare (requisito per ogni componente). 

     

     

[su_slider source=”media: 125676,110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I benefici economici per i proprietari (non cumulabili) sono:

  • contributo fino a un massimo di € 8.000 per sanare la morosità’ incolpevole accertata dal comune, a condizione che il periodo residuo di validità del contratto non sia inferiore a 2 anni e che la proprietà rinunci all’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile;
  • contributo fino a un massimo di € 6.000 per ristorare la proprietà’ dei canoni corrispondenti alle mensilità’ del periodo di differimento qualora la proprietà consenta il differimento dell’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile;
  • contributo a copertura del deposito cauzionale per stipulare un nuovo contratto di locazione;
  • contributo fino a un massimo di € 12.000 a copertura delle mensilità’ relative a un nuovo contratto a canone concordato 12.000.

L’Assessore alla Casa Claudia Nozzetti: «Per questa iniziativa sul Bilancio 2017 sono stai stanziati € 70.200 finanziati dalla Regione Piemonte e € 8.000 di fondi propri della Città di Venaria Reale. I cittadini interessati si possono rivolgere per informazioni all’Ufficio Politiche Abitative del Comune di Venaria Reale».

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img