VENARIA REALE – A seguito delle recenti esternazioni dell’assessore Nozzetti, riguardo alle pene da applicare a coloro che compiono atto di stupro, con conseguente coinvolgimento della figura della Presidente della Camera Laura Boldrini, la sezione del PCI di Venaria “Andrea Mensa” esprime la propria riprovazione sia per la forma che per il contenuto espresse dall’assessore.

Advertising App ON 2

“Considerando che la successiva lettera di scuse divulgata dalla Nozzetti, rispetto al suo primo post varia solo nella forma ma non di certo nei contenuti, ci siamo posti il dubbio sulla serietà, professionalità e obiettività di questa figura dell’amministrazione comunale” sottolinea il segretario Pietro Bellino che prosegue – “Il ruolo che ricopre nulla ha a che fare con il suo linguaggio e il suo pensiero. Cosa ancora più preoccupante è la leggerezza con cui la situazione viene gestita dal Sindaco, dove ci si aspettava una presa di posizione netta, abbiamo visto invece un atteggiamento esile e paradossalmente tollerante. Pertanto, in base a ciò che consideriamo integrazione e giustizia sociale, chiediamo fermamente la revoca del ruolo di assessore alla signora Nozzetti e una netta presa di distanza da parte dell’intero Consiglio Comunale nei suoi confronti”.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here