lunedì 25 Gennaio 2021

CASTELLAMONTE – Sabato sera all’ ex scaricatore la RABEL BRAS

CASTELLAMONTE – Sabato 24 giugno alle 21.30 l’ Associazione Concertistica Castellamonte presenterà il penultimo concerto della propria rassegna 2017 che vedrà come protagonista la RABEL BRAS guidata dal trombettista Enrico Negro affiancato alla tromba da Stefano Cocon, alla tuba da Riccardo Combetto, al trombone da Vincent Lapape e Devid Ceste.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Il concerto, prettamente in forma acustica, dal vivo e senza amplificazione, ad ingresso libero, si svolgerà all’ex scaricatore della stazione di Castellamonte, una location che sabato scorso ha festeggiato il suo “battesimo musicale” con il concerto di Fabrizio Zanotti, raccogliendo il plauso di tutti i presenti, sia in termini di acustica, che di comfort, che di impatto visivo.

La Rabel Brass è una formazione composta  da cinque musicisti professionisti, figure  carismatiche di grande personalità e di fama internazionale.  Il frutto della verve di Enrico Negro, ormai da tempo,  si è concretizzato nel progetto di creare momenti in cui apprezzare la musica nel suo complesso, se pur con generi e spettacoli differenti tra di loro. L’ intento del musicista è di voler evidenziare che la musica,  con qualsiasi sua variante, può far suscitare emozioni al pubblico che la ascolta. Ecco il motivo per cui il repertorio proposto, in parte  arrangiato dagli stessi esecutori, non si limita al genere classico, lirico – sinfonico, ma spazia da brani inediti di loro produzione, a dixieland, standard jazz moderno, balcanico ed evergreen.  Il quintetto ha all’attivo numerosi concerti tenuti su tutto il territorio nazionale e non solo.

[su_slider source=”media: 110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

In caso di cattivissimo tempo il concerto si svolgerà all’interno nella Sala dei Concerti della Casa della Musica.

CURRICULUM ENRICO NEGRO

Nel Luglio 2005 si diploma col massimo dei voti sotto la guida del professor Gilberto Martini‚ docente di tromba presso l’Istituto Musicale “Leone Sinigaglia” di Chivasso(TO). Frequenta quindi il biennio sperimentale dedicandosi maggiormente allo studio della tromba naturale ossia della tromba antica relativa al periodo barocco‚ presso il conservatorio di Novara sotto la guida del concertista Gabriele Cassone. Nel Luglio 2000 3° premio‚e nel Luglio 2013 1° premio al concorso internazionale “Rovere d’oro” di S. Bartolomeo al mare.

Nel Febbraio 2005‚ 2006 e 2007 vince l’audizione per la “Holstein music orchestra” di Amburgo‚ e vi collabora in una tourné che lo porta dalla Germania al Giappone‚ suonando negli auditorium più famosi‚ con direttori come C. Eschenbach‚ C. Hogwood‚ K. Nagano‚ Y. Sado‚ e solisti come M. Midori e A.Schumann. Oltre ai direttori già citati in precedenza ha collaborato con D. Oren‚ L. Maazel‚ R.F. De Burgos‚ T. Netopil ‚ G. Noseda‚ L. Jia‚ L. Foster‚ V. Gergiev‚ D.Barenboim. Nel 2005‚ scelto come giovane talento a rappresentare l’ Italia‚ partecipa al “Concorso Europeo Lions” a Stoccarda.

[su_slider source=”media: 109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Nell’Ottobre 2006‚ terzo premio al concorso internazionale “Città di Chieri” (To) e secondo premio al “Concorso nazionale dei Conservatori d’ Italia”. Nel novembre 2006 partecipa al concorso internazionale “Maurice Andrè” di Parigi‚ dove gli viene conferita una menzione speciale di merito. Nel Dicembre 2006‚ terzo premio al concorso internazionale “Città di Porcia”‚ in Italia. Nel 2008 terzo premio concorso internazionale “Santa Fiora”. Nel Maggio 2009‚ primo premio al concorso internazionale “Aymavilles”. Vince l’audizione alla Scala di Milano‚ nell’orchestra “Haydn“ di Bolzano‚ nell’orchestra “sinfonica del Friuli Venezia Giulia”‚ 2 volte al teatro Regio di Torino‚ ben 3 volte all’ “Arena di Verona”.

Collabora inoltre con l’orchestra sinfonica nazionale della Rai‚ con il Teatro Regio di Torino‚ con l’orchestra lirico-sinfonica de’ “I Pomeriggi Musicali” di Milano‚ con l’ “Arena di Verona”‚ con l’orchestra sinfonica del “Friuli Venezia Giulia” di Udine‚ con il Teatro “La Fenice” di Venezia‚ con la fondazione “ Arturo Toscanini” di Parma‚ “La Scala” di Milano‚ l’orchestra “F.J.Haydn” di Bolzano. Ha tenuto concerti con jazzisti di fama internazionale e collabora dal 2003 con Carlo Actisdato con il quale ha gia’ partecipato a diversi festival in Europa‚ Africa‚ Asia e America Latina nelle due formazioni “Musique Vivante” e “Actis Furioso”.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Ha collaborato con Ennio Morricone (I)‚ L.E. Bacalov (A)‚ Angelo Branduardi(I)‚ i Fichi d’India(I)‚ gli Avion Travel(I)‚ Lella Costa(I)‚Antonio Catalano(I)‚ Stefano Bollani (I) ‚Enrico Rava (I) e cantautori come Arsen Dedic(HR)‚ Tosca(I)‚ Edoardo De Angelis(I)‚ Brina Vogelnik (SLO)‚ in occasione di un omaggio a Sergio Endrigo eseguito in Italia e in Slovenia.

Realizza lezioni di armonia classica e jazz principalmente con strumenti della famiglia degli ottoni. Ha tenuto lezioni in diverse scuole comunali ad indirizzo bandistico (Ivrea‚ Asti‚ Chivasso‚ Chieri‚ Mondovì‚ ecc…). Viene puntualmente chiamato da vari Istituti Musicali e conservatori‚ per svolgere MASTERCLASS di armonia jazz‚ e di tromba. Ha seguito privatamente piu’ di 40 allievi di cui 4 svolgono tutt’ora la professione di musicista.
Realizza arrangiamenti per diverse formazioni sia cameristiche che bandistiche.

Il frutto della verve di Enrico Negro‚ ormai da tempo‚ si è concretizzato nel progetto di creare momenti in cui apprezzare la musica se pur con generi e spettacoli differenti tra di loro. L’ intento del musicista‚ è di voler evidenziare che la musica‚ con qualsiasi sua variante‚ può far suscitare emozioni al pubblico che ascolta. Vanta una lunga esperienza nell’ambito della direzione bandistica e tuttora dirige sia musicalmente che coreograficamente un ventaglio di proposte che spaziano dal gruppo musicale “RABEL STREET BAND”‚ alla musica itinerante folkloristica de’ “LE NOSTRE VIGNE”‚ allo spettacolo coreografico‚ frizzante e giovanile con musica moderna dell’ “LA DESPERADOS SHOW BAND”‚ all’ improvvisazione del “ENRICO NEGRO QUARTET” che vi fa viaggiare dal dixieland anni ‘30 di New Orleans fino al jazz moderno contemporaneo‚ arrivando così al repertorio classico in concerto per TROMBA E PIANOFORTE o a quello per TROMBA E ORGANO come sottofondo in occasione di un matrimonio. Infine da non dimenticare ‚ “ I FIATI DELLA FANTASIA”‚ gruppo che si presenta con un repertorio che spazia dalla musica antica e rinascimentale a quella operistica e sinfonica‚ dai più moderni arrangiamenti di musica jazz e contemporanea alle musiche da film. Recenti produzioni sono l’ orchestra spettacolo “LA MUSICA DAL VIVO” e la band “I BAND DOTATI“‚ uno show tutto dal vivo di musica soul dance disco revival allietato da coreografie in musica‚ con staff ballerine animazione e cambio costumi. La “RABEL BRASS” rappresenta l’eccellenza tra le varie proposte in quanto raggruppa cinque professionisti che riescono ad accompagnare l’ascoltatore in un viaggio a 360° attraverso la musica, suscitando emozioni uniche.

Leggi anche...