RIVAROLO CANAVESE – Sala al completo ieri sera al Centro C.a.o.s, per la conferenza “I rituali sciamanici andini tra guarigione e divinazione”, tenuta da Martina Mamani Siwar Qoyllur, sciamana peruviana, per la prima volta in Italia.

Martina Mamani “Messaggera delle Stelle”, è Maestra Medicina di tradizione Quechua. Nata nel tempio di Wiracocha, a Raqchi a circa 100 km. da Cusco, dove ha vissuto la sua famiglia da generazioni come guardiana del tempio, conservando ed avendo cura della saggezza della medicina tradizionale andina detta in quechua “Llachay Nioq”. “Mamita” è stata iniziata fin da bambina al cammino sciamanico andino, diventando oggi una delle più importanti guide spirituali e donne medicina del Perù.

Una donna dolce, sorridente, solare. La sua saggezza traspare in ogni sguardo, in ogni parola. Dopo una tappa importante in Sicilia è giunta in provincia di Torino.

Advertising App ON 2

In questo “tour” italiano, che non termina con Rivarolo, ma prosegue stasera a Collegno e il 2 maggio a Borgaro, Martina è coadiuvata da Ninoska Carbajal, psicologa e danzaterapeuta peruviana e da Luigi Jannarone, sociologo, counselor e studioso di sciamanesimo andino. A coordinare gli incontri, colui che ha organizzato tutto questo: Nunzio Gentiluomo, presidente dell’Associazione ArtInMovimento.

La cosa particolare è che tra Martina Mamani e Giovanni Cortese, presidente dell’Associazione Valle Sacra, c’è un collegamento: i due si incontrarono dodici anni fa per caso in Perù.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

«Una cosa particolarissima – afferma Cortese – incontrata in Perù anni fa e ora è arrivata qui, e non per nostra organizzazione. Quando è stato concordato il tutto, stavo guardando una sua foto del passato e una presente e mi dicevo “sì, sono la stessa persona”.»

La conferenza si è aperta con una purificazione di gruppo, per poi procedere passando in rassegna gli strumenti più efficaci e antichi di guarigione sciamanica e dando un importante spazio alla letture delle foglie di coca di cui la mamita è un grande esperta.

L’incontro di stasera, giovedì 27 aprile, dal titolo: “Llanantin: la sacralità del maschile e del femminile in ognuno di noi”, si terrà invece a Collegno alle ore 20.45, presso lo YogAcademy di via Mompantero, 35.

adver concordia
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

Il 2 maggio alle 20.00 presso l’Hotel Atlantic, sito in via Lanzo 163/165 a Borgaro Torinese, si terrà invece il workshop “La medicina dei quattro elementi”.

Come è accaduto a Rivarolo Canavese, anche a Collegno e a Borgaro Torinese si potranno richiedere sessioni individuali di armonizzazioni energetiche, pulizia e divinazione della durata di 30 minuti circa.

contatto-definitivo

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here