domenica 5 Dicembre 2021
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

VENARIA REALE – CasaPound chiude le buche che devastano le strade

Affermato un messaggio molto chiaro: "Se nessuno interviene, allora i cittadini si rimboccano le maniche"

VENARIA REALE – Muniti di pala e catrame sono andati a chiudere alcune buche.

Mercoledì sera, militanti di CasaPound e cittadini venariesi hanno ripristinato buona parte del manto stradale nelle zone tra corso Papa Giovanni XXIII, corso  Einaudi, davanti alla scuola e via Mantovani, via della quale, recentemente, ci eravamo occupati dando voce, in un reportage, ai numerosi residenti che ne lamentano lo stato ossia le numerose buche: vere e proprie barriere architettoniche.

Forti le dichiarazioni del movimento nei confronti dell’amministrazione e delle autorità locali: “Vorrei dire al sindaco pentastellato Falcone – dichiara Matteo Rossino, responsabile provinciale di CasaPound – che piuttosto di pensare a chi ricorda i Caduti nella seconda guerra mondiale, dovrebbe occuparsi delle strade della sua città e invitare l’assessore competente a riparare il manto stradale, devastato da anni di mancata manutenzione. Meno parole, più fatti.”

Dichiarazioni alle quali fanno eco quelle di Marco Racca, coordinatore regionale di CasaPound: “Trovo vergognoso, da parte delle autorità locali, il disinteresse per servizi così essenziali per il decoro e la sicurezza della città. Come siamo soliti fare, dove non intervengono le istituzioni, ci siamo noi di CasaPound, da sempre sensibili ai veri problemi dei cittadini. Chi ama la sua città, se ne prende  cura e si rimbocca le maniche!”
[su_slider source=”media: 99550,100976,100975″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img