sabato 10 Aprile 2021

RIVAROLO CANAVESE – “Una voltalmese”: sul palco e dietro le quinte

RIVAROLO CANAVESE – Si chiama “Una voltalmese”. Sono cinque spettacoli teatrali (uno al mese) organizzati da una società cooperativa professionstica di Chivasso, alla quale il Comune contribuirà con 8mila euro.

La Faber Teater porterà in scena cinque spettacoli (il 24/02, 24/03, 25/04, 12/05 e 23/06), patrocinati dal Comune di Rivarolo Canavese, di cui tre presso l’Oratorio di San Michele, uno presso la Parrocchia di San Michele (ingresso libero) e l’ultimo presso l’ex pretura, con utilizzo dell’area, servizi igienici, palco e sedie, concessi gratuitamente dal Comune.

Lo spettacolo del 25 aprile, intitolato “l’Affaire Matteotti”, verrà organizzato in collaborazione con l’Anpi e verrà replicato nelle mattine del 26 e 27 aprile per le scuole.

Il biglietto di ingresso per tutti gli spettacoli (8euro la sera e 5euro per le repliche scolastiche, costo contenuto, come scritto in delibera, tramite contributo comunale) verrà gestito interamente dalla Cooperativa, così come gli incassi.

Alla realizzazione contribuiscono anche alcuni sponsor.

Secondo il bilancio di uscita della cooperativa, pubblicato sull’albo pretorio, l’evento costerà circa 11mila euro, comprensivi di cachet per gli artisti, Siae, ospitalità per due compagnie, comunicazione e promozione, direzione artistica e tecnica, collaboratori esterni e diritti di affissione. Uscite che verranno coperte dagli incassi d’ingresso degli spettacoli serali e mattutini e dagli sponsor per circa 3mila euro e i restanti 8 mila dal Comune (di cui il 50% versato ad esecutività della delibera e il saldo a consuntivo con rendicontazione presentata entro 60 giorni).

Non un contributo alle associazioni cittadine quindi (cosa criticata in passato da opposizione e alcuni giornali), ma ad un “soggetto terzo”, non di Rivarolo, per un evento che, secondo i calcoli, ha come previsione circa una settantina di persone paganti agli spettacoli serali.

L’anno scorso, la rassegna teatrale, si era svolta in tempi più concentrati presso il cortile dell’ex pretura ed era stata organizzata da Areacreativa42, con il contributo comunale di circa 4mila e 500euro e tre appuntamenti che avevano contemplato sul palco personaggi come Margherita Fumero.

Ecco il dettaglio della rassegna:

Venerdì 24 febbraio all’Oratorio San Michele di via Fiume 15 la compagnia Tangram Teatro propone lo spettacolo FDA e altre storie dedicato a Fabrizio De Andrè;

Venerdì 24 marzo nella Chiesa di San Michele (unico ad ingresso gratuito) in scena “Stabat mater”, una composizione di suoni, testi e voci del Faber Teater e Antonella Talamonti.

Con il terzo appuntamento si torna all’Oratorio San Michele : Martedì 25 aprile, Marco Andorno di Faber Teater presenta lo spettacolo l’Affaire Matteotti. Una narrazione dal taglio giornalistico che sarà proposta in replica ai ragazzi delle scuole nei giorni 26 e 27 aprile.

Venerdì 12 maggio l’Oratorio San Michele ospiterà invece una compagnia pugliese, Aramamaxa Teatro, che porta a Rivarolo il suo Orlando, furiosamente solo rotoland. La rassegna si chiude nel cortile Ex-Pretura, al parco del Castello Malgrà: il Faber Teater propone il suo Allegro cantabile. Uno spettacolo sulla musica e la canzone popolare italiana.

Leggi anche...

spot_img