giovedì 6 Maggio 2021

SETTIMO TORINESE – DIPENDENTI GTT SI RECANO AL FUNERALE IN BUS E RESTANO A PIEDI

I colleghi volevano compiere un gesto simbolico nei confronti dell'amico deceduto

SETTIMO TORINESE – Di ritorno da un funerale, i dipendenti Gtt rimangono a terra per un guasto al bus.

Si tratta di un centinaio di colleghi (personale dell’officina centrale e magazzino centrale di via Manin) di Filippo Portiere, morto prematuramente a soli 50 anni, che, per accompagnarlo nel suo ultimo viaggio si sono recati a Settimo con un mezzo messo a disposizione dalla Gtt.

Un gesto simbolico per dire arrivederci all’amico collega che troppo presto li ha lasciati soli.

Al termine della celebrazione funebre, al momento di ripartire, il “brutto scherzo”: il guasto al pullman. Gli amici del defunto hanno quindi dovuto attendere i manutentori per far ripartire il bus rimasto fermo.

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img