giovedì 6 Maggio 2021

VENARIA REALE – “Cartelle pazze” ai residenti ATC

VENARIA REALE – Una serie di cartelle pazze arrivate ai residenti delle case Atc di via Gozzano e del quartiere Fiordaliso (e non di via Castagneri come detto in precedenza) , che si sono visti costretti a pagare bollette tre volte più salate, conguagli esorbitanti per cinque anni e più di mancato ricevimento delle cartelle.

I residenti sono stati ricevuti questo pomeriggio in Comune dall’assessore alla casa Claudia Nozzetti e dal consigliere di maggioranza Elena Genco ascoltando le loro problematiche e le denunce dei continui episodi di ritardi, disagi, confusioni, conteggi sbagliati o fatti in ritardo.

Sul banco degli imputati l’Atc “Ho chiesto all’Agenzia Territoriale della Casa di usare metodi di comunicazione idoneo per avvertite variazioni di fatture- spiega la consigliera pentastellata- in modo da non arrivare a queste situazioni da dover gestire e che fanno solo arrabbiare la gente oltre che a perdere tempo per recarsi in corso Dante a Torino, cosa che per gli anziani creerebbe non pochi disagi”.

Inoltre per agevolare il consumatore nella risoluzione rapida delle problematiche l’assessore ha invitato ogni cittadino coinvolto in comune e nel frattempo invitando Atc di sospendere il pagamento “Ascolteremo le problematiche di ogni cittadino- precisa la Nozzetti- e cercheremo assieme di arrivare ad una concreta soluzione del problema, seguendoli passo passo nelle pratiche” Spesso, poi, c’è scarsa chiarezza nelle fatture di conguaglio, dalle quali non si riesce a capire quali sono gli importi addebitati o accreditati e di conseguenza la correttezza degli stessi.

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img