domenica 16 Maggio 2021
domenica, Maggio 16, 2021
spot_img

STRAMBINO / AGLIÈ – Il 4 e 5 novembre, in scena, “Oltre il reticolato”

STRAMBINO / AGLIÈ – In occasione delle Celebrazioni del IV Novembre 2016, nel triennio del centenario della Grande Guerra, la rappresentazione “Oltre il Reticolato”, che ha riscontrato un grande successo in Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Lombardia e Piemonte, andrà in scena sia Strambino che ad Agliè.

Con il patrocinio del Comune di Strambino e della Città Metropolitana di Torino andrà in scena a Strambino, presso la Sala Unità d’Italia del Municipio di Strambino, venerdì 4 Novembre alle 21 .

L’evento curato dall’associazione Diamante è ideato ed interpretato dal poliedrico attore/presentatore Davide Mindo, molto conosciuto in Canavese ed a Ivrea come regista e direttore artistico di numerose manifestazioni tra cui la spettacolare “Sacra Rappresentazione Medievale della Passione di Cristo” e “Sulle Orme della Via Francigena” che ha coinvolto migliaia di persone in Ivrea nel Marzo 2016 e a Pont St Martin nell’agosto 2016.

L’evento ha raccolto l’adesione di diverse associazioni del paese, tra cui i Gruppi Alpini di Crotte e Strambino, nonché dell’associazione Ca’ Granda e della Pro Loco di Strambino.

Novità di questa versione Strambinese sarà la partecipazione della Corale San Michele di Candia che avrà il compito di eseguire alcuni brani della Grande Guerra nel frattempo che sul palco si alterneranno i diversi personaggi interpretati da Davide Mindo.

Lo spettacolo, che si onora del riconoscimento ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, come manifestazione per le commemorazioni del centenario dell’evento bellico, non vuole essere un documentario sulla Grande Guerra ma una autentica ricostruzione senza demagogia, a tratti ironica e tragicamente drammatica di quei giorni che sconvolsero il mondo.

Indubbiamente un modo davvero originale e coinvolgente per affrontare questo tema particolarmente caro all’attore.

Con il patrocinio del Comune di Agliè e della Città Metropolitana di Torino, “Oltre il Reticolato” tornerà in scena sabato 5 novembre alle 21 presso il Salone Alladium di Agliè, con la partecipazione Straordinaria del Coro Alpino “La Rotonda” di Agliè.

L’evento è reso possibile grazie alla collaborazione tra l’ Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Marco Succio e l’ Associazione “Il Diamante” e può contare sull’adesione di diverse associazioni del paese, tra cui il Gruppo Alpini e la Pro Loco di Agliè.

Questa versione Alladiese dello spettacolo che ha già riscosso molto successo nelle edizioni precedenti, sarà la partecipazione del Rinomato Coro “La Rotonda” , composto da 24 Coristi effettivi, il cui repertorio spazia dai canti popolari ai canti della “Nuova coralità” attingendo da autori sia italiani che stranieri.

Il coro, che dal 2000 è diretto dal Maestro Giampiero Castagna, avrà il compito di eseguire alcuni brani del proprio repertorio relativo alla Grande Guerra, nel frattempo che sul palco si alterneranno i diversi personaggi interpretati da Davide Mindo.

Così ha dichiarato Davide Mindo: “Mentre mi trovavo sui resti delle trincee del trentino ho sentito l’esigenza di dare voce a quegli uomini che hanno pagato a caro prezzo le scelleratezze altrui e che hanno scritto con il proprio sangue pagine molto importanti per il nostro paese. Così è nato questo spettacolo adatto a tutti, con qualche momento di ironia alternato a momenti di drammaticità e facendo leva sul coinvolgimento del pubblico per poter meglio dare alcuni spunti di riflessione allo spettatore con riferimenti tra passato e presente… Ringrazio l’Amministrazione Comunale e tutte le associazioni che hanno aderito a questa iniziativa per dare un maggior significato al IV Novembre”

L’ Ingresso è gratuito e durante la serata sarà garantito il Servizio Bar da parte della Pro Loco di Agliè

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img