lunedì 25 Gennaio 2021

RIVAROLO CANAVESE – A Rivarolo la prima Pingu’s English del Canavese (FOTO)

RIVAROLO CANAVESE – È stata inaugurata ieri a Rivarolo Canavese, in corso Torino 1, la prima Pingu’s English in Canavese.

Novità assoluto per questo territorio, proprio per la sua particolarità. Si tratta di una scuola, aperta da Santino Sapone, Graziella Sapone e Stefania Foti, rivolta ai bambini dagli 1 ai 10 anni, di inglese, insegnato attraverso il metodo innovativo che utilizza Pingu, personaggio animato molto amato dai piccoli, le cui storie hanno sempre una morale educativa.

Un’attività imprenditoriale sì, ma con un risvolto sociale e pedagogico.

«Conoscere la lingua inglese diventa sempre più una necessità – spiega Santino Sapone – dal punto di vista lavorativo è davvero importante saperla. I bambini finoalla pubertà sono delle spugne, e apprendono con molta facilità, non dimenticando più cosa hanno imparato.»

Un modo per rendere anche più facile l’approccio scolastico alla lingua, negli anni a venire.

Questa scuola (quaranta in tutta Italia) insegna l’inglese ai bambini tenendo conto delle loro specificità, in modo divertente e giocoso.

A differenza di molti altri corsi di inglese, Pingu’s English coinvolge i bambini sin dall’inizio con argomenti e situazioni altamente interessanti. Ma soprattutto i bambini sono coinvolti e stimolati nel corso di tutto il percorso di apprendimento, imparando in modo naturale e divertente. Sia che i bambini rispondano meglio all’apprendimento attraverso figure, canzoni, storie e giochi, sia che lo facciano producendo altri contenuti, Pingu’s English li aiuta a trovare lo stile di apprendimento che meglio si adatta alle loro attitudini.

«Non soltanto l’inglese, ma anche altre materie come geografia, arte…il nostro obiettivo, oltre a quello logicamente economico, trattandosi di un’attività, è quella di contribuire a far diventare questi bambini, una volta adulti, cittadini di ogni paese del mondo. – Prosegue Sapone – inoltre svolgiamo anche attività, come Summer Camp, laboratori, Pigiama Party…inoltre abbiamo in cantiere un progetto con le scuole (asili e primarie).»

Un ambiente colorato, addobbato da gigantografie di Pingu, e altamente tecnologico grazie all’utilizzo di computer touch.

«Sono felice di questa nuova startup – spiega il Sindaco Alberto Rostagno – perchè la ritengo molto importante anche dal punto di vista pedagogico, e sono felice che abbiano aperto a Rivarolo.»

GUARDA LE FOTO

 

Leggi anche...