martedì 11 Maggio 2021

VENARIA – Il giovane pianista Irimescu entusiasma il pubblico a Venaria

VENARIA – Nella sera di sabato 9 luglio alla chiesa di Santa Maria a Venaria Reale, il giovane pianista David Irimescu ha dato inizio ai festeggiamenti per i 20 anni del Concorso Internazionale di musica classica Luigi Nono dell’Associazione Amici per la Musica,

[su_custom_gallery source=”media: 77634″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”120″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

con un programma che ha spaziato da Mozart a Ravel, passando per Chopin, Liszt, Debussy, descritto dal presidente dell’Associazione Pier Giorgio Cargnino come “di indubbio interesse artistico con musiche che abbracciano il periodo classico, quello romantico fino alle “impressioni” del primo novecento”.

Notevole l’afflusso di pubblico, con una novantina di spettatori, anche giunti da città vicine, e con svariati giovani, a riempire la platea. Applausi a ripetizione dopo ogni brano, che alla fine hanno prodotto due bis. Unanimi i commenti del pubblico, da “Bellissimo concerto, peccato sia già finito”, a “Splendido sia per i pezzi scelti che per l’interpretazione”, a “Per essere così giovane è bravissimo!”. Confermava il M° Marco Jorino, direttore artistico dell’Associazione, secondo cui David Irimescu ha “Una tecnica strabiliante” e una “maturità impressionante per un esecutore così giovane”.

Irimescu ha infatti solo 17 anni, suona da quando ne aveva 9. È di origini rumene e vive Torino. Ormai abitualmente ospite di stagioni concertistiche ed eventi musicali, studia però ancora al liceo classico ad indirizzo musicale, e prosegue la sua formazione presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi”, dove frequenta la classe di pianoforte della prof.sa Marina Scalafiotti.

Tanto talento e una tale dedizione sono inusuali in un adolescente, ma se si prova a domandare a lui qualcosa sul suo rapporto con la musica, la risposta che dà con tono tranquillo e naturale è semplice quanto risolutiva: “La vita senza la musica non ha senso”.

David Irimescu ha dedicato il concerto a suo padre, mancato da poco.

Il prossimo concerto dell’Associazione Amici per la Musica Il pianoforte nel Novecento è in programma per sabato 10 settembre 2016 alle 21 presso la Sala Polifunzionale della Biblioteca Civica di Venaria Reale.
Emanuele Stracchi, vincitore del Premio “Novecento” del Concorso Luigi Nono 2015, suonerà musiche di Gershwin, Ligeti, Bartok, Gulda e, in prima esecuzione assoluta, il brano del compositore Gabriele Cosmi, vincitore del Premio internazionale di composizione 2015. Ingresso libero.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

 

[su_custom_gallery source=”media: 74507″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

 

[su_custom_gallery source=”media: 77377″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img