VALPERGA – «Il consigliere Davide Brunassso mi ha chiesto di leggere la comunicazione che ha inviato ma non ritengo opportuno leggerla perché la trovo pretestuosa, mi limito a commentarla».

Questo il commento del Sindaco Gabriele Francisca relativamente alla lettera che il gruppo di opposizione Primavera a Valperga ha protocollato in comune per spiegare le motivazioni che l’ha spinto a non presentarsi al consiglio comunale di questa sera.

“Davide Maria Brunasso Cassinino e Chiara Boggio, – riporta la lettera – preso atto della Convocazione del Consiglio Comunale in sessione ordinaria indetta il 12/04/2016 per Valperga minoranza assentedeliberare, in via principale il Bilancio di Previsione, contestare l’atteggiamento borioso, offensivo e prepotente del Sindaco e della sua maggioranza che ancora una volta fingono buone intenzioni di proposito salvo poi comportarsi nei fatti con ipocrisia e slealtà.
Non si ritiene ammissibile che dalla presentazione della Mozione sui sensi unici nelle Vie Tamietti, Fiume, Dusi e Poletto presentata il 2 marzo sia trascorso oltre un mese senza la convocazione del Consiglio comunale per la sua messa in discussione. L’atteggiamento dimostra solo maleducazione, prepotenza e arroganza del potere.
Il Sindaco e la sua complice maggioranza nascondono i veri problemi del paese che coinvolgono oltre una cinquantina di cittadini e se ne fanno beffe e risa. Si porta invece questa sera in discussione il Bilancio di previsione blindato e non condiviso con le minoranze, non si entra peraltro nel merito di un documento programmatico, carta fondamentale di un’Amministrazione che ne certifica stasera a quasi un anno dall’insediamento, il suo completo fallimento.
Confermiamo, – conclude – ancora una volta, che gli scriventi continueranno ad adempiere con impegno e scrupolo il proprio ruolo di consiglieri comunali e richiedono che venga convocato quanto prima un Consiglio comunale per la discussione della Mozione avente oggetto l’istituzione dei sensi unici nelle suddette Vie, pena la segnalazione agli Organi competenti. ”
«La mozione verrà discussa nei tempi previsti dal imageregolamento – ha commentato Francisca – come dettato dal regolamento che impone che le e le mozioni non vengano discusse durante i consigli comunali con il bilancio. Mi stupisce una posizione diversa dall’ex Sindaco. Per quanto concerne il bilancio, in nove mesi abbiamo convocato i gruppi di minoranza per ben due volte, la seconda
Su bilancio in nove mesi convocato minoranza per ben due volte , la seconda proprio in occasione del bilancio preventivo, e le minoranze potevano presentare emendamenti. Con il gruppo Impegno Civico per Valperga – ha concluso Francisca – abbiamo avuto un confronto costruttivo.»

GUARDA IL VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here