RIVAROLO CANAVESE – La forza di un gruppo è sicuramente il valore dei singoli che lo compongono.Actis Dato-Rocco (Rid)

L’associazione Liceo Musicale di Rivarolo ne ha fatto la propria bandiera e, ad oggi, è in grado di contare ben 30 collaboratori divisi nelle sezioni di musica classica, musica moderna e danza affiancati da una serie di assistenti che sono cresciuti in questi anni fra le mura delle singole classi ed ora si alternano nelle sostituzioni dei loro maestri. La crescita professionale di questi ragazzi è sicuramente il merito del grande valore artistico di ciascuno di quei 30 che sono l’orgoglio del Canavese.

Un esempio viene dalla figura del saxofonista Carlo Actis Dato: musicista che si dedica al jazz a partire dagli anni ’70. Dopo una lunga carriera artistica che lo ha visto incidere oltre 90 dischi e suonare nei cinque continenti dove ha partecipato ai maggiori festival del mondo, ora è docente della cattedra di sax jazz presso il Conservatorio di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria.

Oggi, mercoledì 17 febbraio ha tenuto un concerto presso l’auditorium Pittaluga dello stesso conservatorio per il sesto appuntamento della stagione “I Mercoledì del Conservatorio” giunta oramai alla XXIV edizione: La Stagione è inserita nel progetto “Le Stagioni del Vivaldi” con il contributo della Regione Piemonte e della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. Per l’occasione Carlo Actis Dato si è esibito al sax baritono e clarinetto basso accompagnato dal chitarrista Enzo Rocco: una formazione assolutamente originale per celebrare il Jazz con ironia e divertimento con ritmi danzanti e improvvisazione. Il duo si distingue per il tentativo di fondere nel linguaggio del jazz più avanzato i sapori delle musiche popolari di tutto il mondo, condendo il tutto con quella buona dose di umorismo e di teatralità con cui i due musicisti rendono godibilissimo il loro show.

Attivo fin dal 1997, dopo il successo di “Pasodoble” e di “Paella & Norimaki”, ottimamente recensiti dalla critica europea, americana e giapponese, il duo si è presentato ovunque in Italia, ma è soprattutto conosciuto all’estero grazie all’attività in Francia, Olanda, Belgio, Germania, Irlanda, Regno Unito, Svezia, Danimarca, Lituania, Albania, Tunisia, Giappone. Oggi ogni performance è più esplosiva, divertente e sorprendente che mai, come testimonia il cd “live” del 2011 “Domestic Rehearsals”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here