BRANDIZZO – Verrà attivato, questa settimana, da Alternativa Civica, lo sportello di assistenza gratuita ai cittadini per le cartelle pazze Soget (tassa rifiuti) .

Si tratta degli avvisi di accertamento relativi agli anni passati dal 2010 in poi inviati dalla BRANDIZZO-LOCANDINA-SPORTELLOSoget Spa, che è il concessionario del servizio di accertamento della tariffa di igiene ambientatale per il Consorzio di Bacino 16 e per il Comune di Brandizzo, che sono arrivati a moltissime famiglie brandizzesi: nella gran parte dei casi vengono richieste con calcoli errati somme non dovute.

La coordinatrice di Alternativa Civica Antonella Multari afferma: “Molti cittadini ci hanno interpellato in merito alle cartelle pazze della Soget, la società di recupero crediti della Tari, che sono arrivate in questo periodo a moltissime famiglie brandizzesi. Con queste cartelle pare proprio che si voglia passare all’incasso per gli anni passati in merito alla tassa rifiuti, spesso vengono contestati i metri quadri dell’immobile ovviamente al rialzo e molte volte queste cartelle sono sbagliate così come errate sono le metrature calcolate da Soget rispetto a quelle reali e vengono richieste somme non dovute”.

“Alternativa Civica mette a disposizione dei brandizzesi uno sportello di assistenza gratuita per le cartelle pazze Soget – aggiunge il capogruppo di Alternativa Civica Giuseppe Deluca – per verificare l’esattezza dei dati contestati. Abbiamo già effettuato questo servizio a diversi cittadini e, a calcoli fatti, si è evitato l’esborso di somme non dovute.”

Lo sportello gratuito per i brandizzesi sarà attivo presso la sala associazioni, adiacente ai Caf al 5° piano, in piazza Carlo Ala 6 dalle ore 14 alle ore 17 nei seguenti giorni: martedì 19, venerdì 22, martedì 26 e venerdì 29 gennaio 2016.

E’ necessario presentarsi muniti di avviso di accertamento e di planimetria della concessione edilizia dei locali di riferimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here