RETEWEBITALIA – È possibile separare in modo efficiente molecole “indesiderate” presenti nelle comuni benzine, in modo da aumentare le performances dei motori delle nostre automobili senza gravare sull’ambiente e a costi limitati?144655483747220 (Rid)

La risposta è sì, grazie a materiali innovativi sviluppati recentemente anche dal nostro Ateneo.

È questa l’essenza di una importante scoperta scientifica effettuata dal Gruppo di Chimica Strutturale dell’Università dell’Insubria pubblicata questa settimana sul prestigioso giornale americano Science e già consultabile on line sul suo sito.

Il professor Norberto Masciocchi……

PER CONTINUARE A LEGGERE http://www.picusonline.it/visualizza/37069.html

[Best_Wordpress_Gallery id=”1457″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here