BIELLA – Edizione n. 39 per la stagione concertistica dell’Accademia Perosi di Biella, il cui valore artistico l’anno scorso fu premiato con una medaglia dall’allora Presidente Napolitano.

Ilona Saura-pic2 (Rid)Anche quest’anno il Perosi, diretto da Stefano Giacomelli, si inserisce tra le migliori istituzioni musicali italiane, decidendo di Miriam_Helms_Aalien (Rid)onorare la sua vocazione didattica puntando sui giovani, linfa vitale delle aule ospitate a Palazzo Gromo Losa.

Al via, giovedì 24 settembre alle ore 17.30 con il concerto di Konstantin Bogino & Friends. Protagonisti gli allievi del pianista russo, direttore dell’Accademia Internazionale Musicale di Roma: Seppo Varho, Ilona Saura e Natalia Sukharevich. Il concerto (musiche di Liszt, Tchaikovksy e Chopin) è realizzato in collaborazione con l’Associazione di Volontariato Emanuele Lomonaco Far Pensare onlus.

Gloria Campaner (Rid)GABRIELECECI1 (Rid)Sedici gli appuntamenti confermati al momento (ma il calendario è in continuo aggiornamento) tra cui i concerti organizzati in occasione dei 150 anni del Teatro Sociale Villani di Biella: il 9 ottobre con la Compagnia dei Virtuosi (musiche di Vivaldi, Paganini, Halvorsen, De Sarasate) e il 20 ottobre con il Quartetto Perosi (musiche di Dvorak). Da segnare in agenda i concerti dei “big”: Robert Cohen e il perosiensemble l’11 dicembre in partnership con l’Unione Industriale Biellese, il Quintetto Bislacco il 22 gennaio 2016 e il pianorecital di Gloria Campaner il 20 maggio 2016.

ELISASPREMULLI2 (Rid)Cohen3 (Rid)In accordo al titolo della stagione, ampio spazio verrà dato alle formazioni giovanili: la classe di violino di Rudens Turku il 27 novembre (Francesca Temporin, Kostas Malamis, Pablo Hubertus) e gli allievi diplomati del triennio il 4 dicembre. I giovani saranno anche protagonisti degli appuntamenti ZOOM!, incontri dedicati alle presentazioni di nuovi libri e iniziative con interventi musicali: il 25 ottobre verrà presentato il nuovo libro di Giangiorgio Satragni “Dietro la maschera”, con la partecipazione del Quartetto Perosi, Ermanno Franco (violoncello) e Riccardo Freguglia (viola); il 12 febbraio 2016, dopo il successo del libro su Schubert, torna Sandro Cappelletto per presentare “Vi affido questi miei figli. Mozart i quartetti per archi” con il Quartetto B__masoka-eri (Rid)TAAG; il 28 febbraio sarà la volta del libro “Altri canti di mare” di Paolo Isotta.

Sonoko_SHIMANO WELDE (Rid)Il 22 novembre e il 13 dicembre 2015 verranno presentate in anteprima due favole musicali scritte da Stefano Giacomelli, rispettivamente “L’Isola della Musica” e “La Musica nel Bosco”, con la partecipazione del perosiensemble, inserite nell’ambito del progetto di Fondazione Crb “Muse alla Lavagna”.

“Il Perosi, che quest’anno è con gioia rientrato tra le istituzioni destinatarie del contributo della Commissione Musica del Mibact, – commenta Stefano Giacomelli, direttore dell’Accademia – fin dalla sua fondazione ha deciso di essere un centro di formazione, un polo didattico di riferimento, da anni anche per tantissimi studenti stranieri. Per questo la stagione è costituita essenzialmente da giovani, che grazie all’Accademia hanno la possibilità, pur non essendo ancora nello star system, di esibirsi in contesti prestigiosi, in formazioni cameristiche, e di prepararsi alla carriera da professionisti. Basti pensare a Irene Veneziano, Gloria Campaner e tanti altri nostri ex allievi che oggi sono solisti di fama internazionale. Onorare questa vocazione didattica è per noi motivo di orgoglio. Siamo certi che il pubblico apprezzerà la nostra proposta artistica orientata, come sempre, all’eccellenza”.

[Best_Wordpress_Gallery id=”853″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here