lunedì 1 Marzo 2021

RIVAROLO CANAVESE – I Cormorani: proseguono le riprese (CON VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – Terza settimana di riprese per I Cormorani, opera prima del regista emergente Fabio Bobbio.

Il film, completamente ambientato nell’Alto Canavese, racconta l’estate di due ragazzini nel delicato momento di passaggio tra l’infanzia e l’adolescenza. A sostenere la produzione la Film Commission Torino Piemonte e Regione Piemonte (Piemonte Doc Film Fund – Fondo regionale per il documentario).

Martedì scorso, 14 luglio, le riprese sono state effettuate presso l’Urban Center di Rivarolo Canavese, alla presenza del Coro Gran Paradiso di Pont Canavese.

Fabio Bobbio, dopo aver vissuto sette anni all’estero, ha scelto di raccontare una storia intima ambientata nel territorio in cui è nato.

Il film racconta l’estate in un piccolo paese ai piedi delle montagne con due ragazzini che vagano tra strade deserte, campagne assolate e capannoni industriali dismessi, apparentemente senza meta, mossi dalla volontà di sfuggire la noia attraverso la scoperta e la fantasia, la ricerca dell’avventura. Un’estate senza inizio e senza fine, in cui il viaggio, affrontato nell’affascinante periodo di passaggio dall’infanzia all’adolescenza, vuole essere il ritratto di un’età e di un territorio.

I luoghi dell’infanzia del regista ripercorsi e reinterpretati: quella natura amorfa, trasformata in periferia industriale, odiata e ritrovata molti anni dopo, diventa spazio filmico fuori dal tempo.

I due protagonisti sono il filtro con cui l’autore riscopre la terra in cui è cresciuto e la restituisce allo spettatore attraverso il corpo e la fantasia dei due ragazzi, in un continuo scambio tra reale e immaginato, presente e passato, quotidianità e mito.

GUARDA IL SERVIZIO

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=nqTZGO8aIDM” width=”340″ height=”500″ rel=”no”]

Leggi anche...