SPARONE – “Una Rievocazione suggestiva, che possa dare il giusto spazio alla Cultura” è l’obiettivo del Gruppo Storico La Motta che sabato scorso, 20 giugno, ha presentato la e XVII Rievocazione Storica di Re Arduino mediante con la Conferenza Culturale “Il Re e l’Abbazia- Arduino e Fruttuaria” tenuta dalla storica Gili Borghet Valentina Dottoressa in Storia del Patrimonio Archeologico e Storico Artistico.

Si partirà venerdì 10 luglio alle 21.00 in Piazza San Giacomo con la presentazione da parte di Franco Ferrero della guida “I Luoghi di Re Arduino – tra Storia e Leggenda” e la proiezione del FilmRievocazione-Storica-di-Re-Arduino-015 Re Arduino – Sans Despartir diretto dal regista Andry Verga (realizzato In collaborazione con Masterblack e Atene del Canavese e con la collaborazione del Patto Arduinico un’alleanza stretta tra il Gruppo Storico La Motta di Sparone, Rievocando Fruttuaria di San Benigno e Speculum Historiae di Rocca Can.se).

Si proseguirà sabato 11 luglio. Una Rievocazione che possa dare il giusto spazio alla conoscenza del territorio con una Escursione guidata, a partire dalle 14,30, lungo i sentieri di montagna alla riscoperta dei luoghi e dei panorami della Storia Arduinica (per info e Prenotazione entro il 7 luglio scrivere a info@lamotta.it); una Rievocazione che possa affascinare con un inedito spettacolo storico teatrale “Arduino: un incontro che dura 1000 anni” presentato, sempre sabato 11 luglio, alle 21.30 presso le Antiche Rovine della Rocca di Arduino; uno Spettacolo scritto, diretto ed interpretato dal Gruppo Storico “La Motta” e gruppi storici amici, una rappresentazione storica, nella quale possano tuffarsi non solo gli amanti della storia e della cultura ma tutti coloro che vogliano vivere un’esperienza affascinante di Ricostruzione Storica ed una serata che terminerà con Musica Medievale a cura del Gruppo Motus Inducta.

Ed infine domenica 12 luglio il visitatore potrà godere di un’atmosfera surreale con una fedele ricostruzione del clima nel Borgo durante l’assedio; Incontri suggestivi con i protagonisti delle vicende Arduiniche e del popolo del borgo; Artigiani al lavoro; Musica Medievale con Igor Ferro e Paolo Lova; Giochi medievali per tutte le età, corteo storico; Visite guidate alla Rocca di Arduino e al borgo di Onsino; Proiezione di Video e Contenuti tratti dal film Re Arduino – Sans Despartir;  Conferenze Culturali in collaborazione con “Piemonte Medievale”.

La Manifestazione si concluderà con La Storia d’Italia si incontra; Arduino e Vittorio Emanuele II di “Noasca da Re” si salutano e si daranno appuntamento alla manifestazione storica di Noasca del 18 e 19 luglio 2015.

Ottimo cibo, buona birra e buon vino completeranno una manifestazione che vuole lasciare ai visitatori di Sparone un piacevole ricordo e la voglia di tornare.

La Manifestazione è organizzata con il Patrocinio della Regione Piemonte, del Parco Nazionale del Gran Paradiso e del Comune di Sparone. Inoltre per la realizzazione della stessa il Gruppo Storico La Motta potrà contare sulla preziosa collaborazione di: AIB Gruppo di Sparone; Amici della Biblioteca; ANA Sottosezione di Sparone; CAI Sottosezione di Sparone; Il Circoletto ARCI; Corale Armonia; Gruppo Sportivo di Sparone; Pro Loco di Sparone. Una cooperazione importante tra importanti Associazioni di Sparone alle quali il Gruppo Storico La Motta non può che esprimere il proprio grazie per il prezioso apporto e supporto che daranno alla Manifestazione.

«La nostra Associazione – afferma il gruppo storico – è fermamente convinta che la storia, grazie all’impegno di chi ha deciso di credere in progetti di Ricostruzione e Rievocazione Storica, può viversi e non solo esser letta sui libri.»

GUARDA IL SERVIZIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here