RIVAROLO – Si è conclusa anche per quest’anno la sessione di esami per i corsi di danza classica che si svolgono presso l’associazione Liceo Musicale di Rivarolo per la Music DaTe a.s.d.

Sabato 28 e domenica 29 marzo, davanti ad una esaminatrice della Royal Academy of Dance di Londra, si sono presentate una trentina di bambine che hanno esami-radsostenuto gli esami per i corsi dei gradi mentre venerdì 5 aprile è toccato ad una decina di ragazze dei corsi intermediate ed intermediate foundation.

I verbali delle tre giornate sono ora al vaglio della stessa Accademia che ne divulgherà i risultati non prima del mese di giugno. Tuttavia si ritiene molto soddisfatta la direttrice ed insegnante Barbara Quintaba anche lei esaminatrice per la stessa accademia, consapevole del valore delle proprie allieve proprio perché oramai molto esperta nell’arte della valutazione di questi esami.

La stessa direttrice, dopo un tour che l’ha vista ad inizio anno 2015 a Città del Messico, è appena ripartita per il tour italiano che la vedrà esaminare alcune scuole della Toscana e del centro Italia. La scuola e soprattutto i colleghi, nonostante i disguidi che possono essere causati da assenze così prolungate della propria direttrice, possono testimoniare il valore aggiunto che l’esperienza internazionale di questo importante ruolo sta procurando ai corsi di danza classica nell’approfondimento della tecnica e, cosa non da sottovalutare, dell’espressione e della musicalità le quali, su stessa ammissione di Barbara Quintaba, sono uno dei punti di forza della tradizione italiana.

I corsi stanno ora preparando lo spettacolo di fine anno che si svolgerà, come per tradizione, presso il Teatro Valdocco di Torino il 2 giugno e saranno seguiti, durante queste tre settimane di assenza della Quintaba, da altre due figure molto importanti per la scuola: Mirko Battuello (ballerino canavesano formatosi a Londra e con esperienza internazionale) e Daniele Trastu (ballerino canavesano formatosi presso la scuola di ballo della Scala di Milano)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here