VERBANIA (VCO) – Sono morti i due scialpinisti svizzeri, di 41 e 43 anni, dispersi da alcuni giorni in alta Val Formazza.

Il soccorso alpino ha individuato i loro corpi sul versante italiano della montagna, grazie all’Arva, sotto una delle valanghe che erano già state notate nei giorni scorsi.VAL FORMAZZA (RID)

Martedì i due scialpinisti erano partiti dal rifugio Claudio Bruno, a quota 2.710 metri, sopra il lago di Morasco.

Avrebbero dovuto rincasare dopo alcune ore, ma non sono più tornati. Il forte vento e la bufera di neve dei giorni scorsi avevano rallentato le ricerche. I due escursionisti risiedevano a Zurigo.

Il recupero è in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here