giovedì 22 Aprile 2021

BRANDIZZO – 35 DIPENDENTI A RISCHIO PER PROBABILE CHIUSURA MERCATONE UNO

BRANDIZZO – A Brandizzo, il destino dei 35 dipendenti del punto vendita Mercatone Uno di via Torino sembra ormai segnato.

Si è infatti tenuto giovedì scorso l’incontro tra sindacati e vertici dell’azienda per cercare di risanare la drammatica situazione di crisi in cui versa la catena di negozi leader nel settore dell’arredamento.

Da quanto scaturito dall’incontro, l’unica soluzione per evitare il fallimento del gruppo è quello di ridurre drasticamente il numero dei punti vendita. Circa la metà dei 79 negozi presenti in tutta Italia, tra cui molto probabilmente potrebbe essere compreso quello di Brandizzo, chiuderà per sempre i battenti. Con essi, migliaia di dipendenti si troveranno presto catapultanti in mezzo ad una strada, senza lavoro e nella povertà.

Il gruppo consiliare Alternativa Civica nella giornata di giovedì 12 febbraio ha incontrato la rappresentante sindacale della Filcams Cgil del Mercatone Uno di Brandizzo Antonella Argentini ed è stato fatto il punto della situazione.
Il capogruppo Giuseppe Deluca: “La crisi aziendale che sta attraversando il Mercatone Uno è la conferma del grave periodo di crisi che sta vivendo anche il nostro territorio. Come tutte le attività commerciali presenti a Brandizzo anche il Mercatone Uno è una risorsa ed una fonte di impiego per numerose famiglie; la sofferenza del commercio ci preoccupa enormemente ed ogni chiusura di attività commerciale pesa in modo negativo sulla nostra comunità.
Abbiamo incontrato la rappresentanza sindacale del punto vendita di Brandizzo, esprimiamo solidarietà, la situazione è critica, ma confidiamo nel fatto che la chiusura del Mercatone Uno di Brandizzo possa essere scongiurata perché questo coinvolgerebbe ben 35 famiglie e auspichiamo che anche l’amministrazione comunale si faccia parte attiva.”

 

Leggi anche...

spot_img