martedì 9 Marzo 2021

16/01/15 I RIMEDI DI ZIA TILDE PER PULIRE CASA (2 PARTE)

Ecco altri dieci rimedi naturali per la pulizia della vostra casa:

Rimuovere gli odori dai i posaceneri: Se dopo aver pulito il posacenere ancora l’odore del tabacco è forte, è meglio lavarlo con una miscela di acqua e aceto in parti uguali.

Spazzole pulite: spazzole e pettini sono facili da pulire immergendoli in schiuma da barba, lasciando agire per alcuni minuti e poi sciacquare con acqua.

Macchie di cera sui mobili: Per rimuovere le macchie di cera su mobili in legno, è necessario, in primo luogo, scaldarla con un asciugacapelli e una volta che si saranno ammorbidite, rimuovere con un panno e poi strofinare leggermente con una miscela di acqua e aceto. Infine, passare un panno pulito per asciugare il legno.

Pulizia di oggetti in rame: gli oggetti di rame vengono puliti con un panno umido, strofinando per bene e infine lucidando con la cera. Un altro rimedio è quello di strofinare il rame con zuppa di crauti o succo di limone , quindi risciacquare con acqua calda e poi strofinare in modo da asciugare e lucidare bene.

Pulire gli specchi: Lavare con acqua pulita, aggiungere qualche goccia di detergente per piatti. Farete brillare gli specchi con un panno imbevuto di alcool e poi asciugandoli con carta di giornale.

Pulizia spugne: Quando hanno assorbito un sacco di grassi e hanno un aspetto povero, lasciatele in un litro di acqua con aggiunto del succo di limone. Poi strizzate con decisione e ripetete la procedura più volte e infine sciacquate abbondantemente con acqua tiepida e appendetele ad asciugare all’aria.

Rubinetti puliti: Rubinetteria e altri oggetti difficili da raggiungere nel bagno possono essere puliti facilmente con un vecchio spazzolino da denti.

Tenere i libri liberi dalla polvere: i libri che sono custoditi in scaffali aperti sono pieni di polvere e sporcizia. Eliminare la polvere con una spazzola e strofinare con un panno inumidito con alcool.

Pulire le lime da unghie: lime per unghie vengono pulite e incollando della superficie abrasiva su una striscia di carta adesiva. Sollevando l’adesivo tutto lo sporco rimarrà dentro.

Cornici d’oro luminose e pulite: Con il tempo assumono un aspetto opaco. Per ridare brillantezza all’oro, strofinate le cornici con mezza cipolla. Per la pulizia e il ripristino serve anche il latticello, infine lucidate con un panno.

Leggi anche...