GIANLUCA BUONANNO –  “L’EUROPA INTERVENGA A TUTELA DEI CITTADINI EBREI CONTRO LE NUOVE FORME DI ANTISEMISTISMO!!!”

Ieri 1 dicembre il Deputato al Parlamento Europeo Gianluca Buonanno, ha presentato Gianluca-Buonanno (450 x 340)un’interrogazione per chiarire le iniziative di alcuni membri dell’Unione verso le limitazioni nei confronti dei cittadini ebrei.

Buonanno sottolinea: “In Europa stiamo assistendo alla strisciante comparsa di un antisemitismo mascherato da solidarietà ma che alla fine coincide col sostegno del gruppo terroristico Hamas.

La nota catena Sainsbury’s avrebbe di recente rimosso dai propri punti vendita tutti i prodotti kosher; il deputato inglese George Galloway avrebbe dichiarato la città di Bradford “Israel-free zone”, dichiarando di non volere nella sua città “nemmeno turisti israeliani”.

Ancora, il ministro belga dell’Economia del governo socialista dell’allora Primo ministro Di Rupo ha recentemente richiesto che si etichettino distintamente i beni alimentari prodotti in Cisgiordania dagli israeliani e quelli prodotti dai palestinesi.”

Continua dicendo: “Ho presentato quest’oggi alla Commissione Europea un’interrogazione finalizzata ad intraprendere iniziative ufficiali contro il predetto gruppo commerciale e contro le predette personalità pubbliche. Ho richiesto alla Commissione Europea di smentire le dichiarazioni di questi personaggi volte a diffondere e ad incitare atteggiamenti ispirati all’odio razziale nei confronti di cittadini ebrei. Tali condotte sono palesemente contrarie alla Convenzione Europea dei diritti dell’Uomo e dunque, contro gli stessi Trattati Europei, perché allora l’Europa non interviene? Se stessimo parlando di un decimale sfuggito agli astrusi calcoli imposti dai patti di stabilità avremmo dovuto subire l’immediato richiamo di gente come Katainen. Quando l’Europa cesserà di essere solo un delta economico?”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here