martedì 11 Maggio 2021

BIELLA – CONDANNATA LA MAMMA-PUSHER

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”EEC4um21YiA” tiny=”yes”]

BIELLA – È arrivata la condanna per la “Mamma-pusher” novantenne.

La donna che, andava a trovare il figlio detenuto nel carcere di Biella e gli portava la marijuana, è stata condannata a otto mesi di reclusione, con la condizionale, e a una multa di 1.500euro.

A tradire la donna, residente a Milano, che nascondeva la bustina nelle calze, un abbraccio troppo affettuoso al figlio, che aveva insospettito gli agenti penitenziari.

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img