domenica 16 Maggio 2021
domenica, Maggio 16, 2021
spot_img

VERBANIA – UCCIDE IL PADRE A FORBICIATE (AGGIORNATO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”m0rl1H4tsF8″ tiny=”yes”]
[label style=”important”]Ascolta l’aggiornamento[/label][audiotube id=”f2e-1hHcP1c” tiny=”yes”]

VERBANIA – In una casa del quartiere Renco a Verbania un uomo di 48 anni, ha ucciso il padre colpendolo con un paio di forbici a seguito di una lite.

Molteplici le ferite da taglio rinvenuto sul corpo della vittima. Sembrerebbe che il figlio, fermato dai Carabinieri, abbia alle spalle problemi psicologici, ora piantonato dalle forze dell’ordine si troverebbe all’ospedale di Verbania.

AGGIORNAMENTO – E’ piantonato nel reparto di igiene mentale dell’ospedale Castelli di Verbania, in stato di fermo, l’uomo di 48 anni che al culmine di un litigio ha ucciso il padre di 78 anni. La tragedia nel loro appartamento del quartiere Renco, dove si è recato il sostituto procuratore Nicola Mezzina, che coordina le indagini dei carabinieri. Sul posto anche il comandante provinciale dell’Arma, colonnello Luca Politi. Padre e figlio vivevano insieme. I vicini di casa descrivono l’arrestato come una persona “taciturna e solitaria”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img