[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”mQi_T-O8LMI” tiny=”yes”]

RIVAROLO CANAVESE – È bufera per le indennità, tra minoranza e maggioranza.
Marina Vittone, consigliere di opposizione e capogruppo della Lista Rivarolo Sostenibile, attacca la giunta Rostagno in un comunicato pubblicato su FaceBook.

Rivarolo-consiglioRiportiamo qui interamente il comunicato:

“La nuova Giunta comunale con le Delibere n° 19 e 20 del 3 luglio 2014 ha stabilito le indennità di carica al Sindaco e agli Assessori del Comune di Rivarolo Canavese, toccando quasi il tetto massimo consentito dalla Legge.
Il Comune di Rivarolo rientra nella classe da 10.000 a 30.000 abitanti, pertanto gli importi massimi attribuibili, ai sensi della Legge 266 del 2005 sarebbero, rispettivamente, per il Sindaco € 2.788,86, per il Vicesindaco € 1.533,87 e per gli Assessori € 1.254,97.
La Giunta rivarolese ha stabilito di attribuire al Sindaco dr. Alberto Rostagno un’indennità mensile € 2.280,00, al Vicesindaco Edoardo Gaetano € 1.430,00 e agli Assessori Francesco Diemoz, Costanza Conta Canova, Lara Schialvino e Claudio Leone € 1.50,00.
Come non osservare, con nostro estremo rammarico, che il BUON ESEMPIO NON VIENE DALL’ALTO!
Avremmo voluto un atto di coraggio dalla nuova Giunta rivarolese, avremmo voluto vedere, dato il tempo di crisi mordente e la ormai radicata disaffezione che i cittadini dimostrano verso la politica e i suoi rappresentanti in generale, una rinuncia a percepire tale indennità di carica, a significare che la politica e l’amministrazione si possono ancora fare per spirito di servizio verso la Comunità.
Avremmo voluto che la RINASCITA di RIVAROLO partisse da un nuovo modo di intendere l’amministrazione, da un nuovo modo di trasmettere esempi virtuosi ai cittadini e ai nostri giovani, ma purtroppo dobbiamo prendere atto che la “rivoluzione” dei comportamenti in politica è di là da venire, persino nelle realtà dei piccoli Comuni.
Sindaco e Assessori costeranno alla Comunità rivarolese, a far data dal 1 giugno 2014, € 58.170,00;
a fine mandato, presumendo che le indennità restino tali, saranno costati alla collettività
€ 498.600,00 !
E’ evidente che tale somma, nell’arco del quinquennio, avrebbe potuto essere impiegata in numerosi e diversificati progetti e interventi a favore del territorio comunale.
Rivarolo Sostenibile e gli altri gruppi di minoranza, invece, come già dichiarato nella seduta del Consiglio comunale del 3 luglio scorso, rinunceranno al gettone di presenza di € 19,98 sia per le sedute di Consiglio comunale che per quelle delle Commissioni consiliari, destinando le cifre conseguenti al finanziamento di interventi per finalità sociali diverse.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here