martedì 18 Gennaio 2022
spot_img
spot_img

CARAVINO – Festa dei Volontari Assistenza e Soccorso Caravino

EVENTI CARAVINO – Tre giorni di festa, dal 13 al 15 giugno, per i 15 anni di attività di Vasc, Volontari Assistenza e Soccorso Caravino.

In programma l’inaugurazione della nuova sede di via San Solutore 13, dell’ambulanza da poco acquistata e del nuovo mezzo per il trasporto dei dializzati.

Il vicepresidente dei Volontari Assistenza e Soccorso Caravino, Maurizio Corazza sottolinea l’impegno dell’associazione «nello sviluppo organico e strutturale degli strumenti a disposizione, questo in un’ottica di piena integrazione rispetto al territorio e al fine di erogare servizi alle persone tali da rispondere puntualmente ai bisogni crescenti dei cittadini e in particolare delle persone anziane e disagiate. Nei quindici anni di attività nel socio sanitario, Vasc si è sempre distinta nell’assolvere la sua “mission” quale interlocutore delle strutture sanitarie private e pubbliche nonché dei Comuni del territorio cercando di creare con il proprio know-how e le proprie professionalità la cosiddetta rete civica, coinvolgendo in modo attivo i cittadini con manifestazioni e attività. Nel perseguire tali obiettivi – conclude Maurizio Corazza – abbiamo ritenuto necessario l’acquisto di una nuova sede che rappresenterà così un unicum sul territorio del Canavese potendo disporre di una piccola sala meeting che permetterà la promozione di incontri pubblici su tematiche legate al socio sanitario, favorendo così l’avvicinamento e la sensibilizzazione verso il mondo del volontariato».

Le celebrazioni si svolgeranno presso la sede dell’Associazione e inizieranno venerdì 13 giugno alle ore 21 con la presentazione dei servizi svolti dalla Pubblica Assistenza di Caravino. Istruttori e formatori Vasc spiegheranno ai cittadini che interverranno il funzionamento del Sistema 118 e come comportarsi in caso di emergenze, effettueranno inoltre dimostrazioni di soccorso sanitario.

Sabato 14 giugno, alle 21, si terrà lo spettacolo teatrale “Tuta na quistion… ëd Nòm e Cognòm!”a cura dell’Associazione Trediciateatro di Vische, una divertente commedia in tre atti in dialetto piemontese. L’ingresso sarà a offerta libera.

La festa istituzionale è prevista per domenica 15 giugno con il seguente programma:

Alle ore 10.30 i saluti del presidente Vasc, Adriano Siletti e del sindaco di Caravino, Antonio Bocchietti. A seguire la sfilata dei volontari per le vie del paese accompagnati dalla Fanfara Associazione Arma Aeronautica sezione di Ivrea e del Canavese diretta da Cristiano Migazzo.

Alle 11.45 la funzione religiosa celebrata da Don Angelo Bianchi nella Cappella di San Solutore e la benedizione della nuova sede e dei mezzi. Al termine il pranzo sociale presso la sede Vasc.

Nel pomeriggio, alle 14.30, si terranno le presentazioni delle esperienze dell’Associazione e di un libro di poesie inedite i cui proventi saranno destinati dall’autrice, Eralda Andreo, interamente ai Volontari Assistenza e Soccorso Caravino.

Alle 15.30 si svolgerà la premiazione delle scuole dell’infanzia e primaria dell’Istituto comprensivo di Azeglio per la partecipazione, con disegni e pensieri, alla mostra “La mia amica ambulanza”. Alle classi vincitrici andrà il libro edito da Anpas Piemonte “ Nina Stefano e il 118” nelle due edizioni per età scolastica.

Alle 16 visita alla nuova sede e ai mezzi di soccorso. Intrattenimento per i bimbi con giochi e trucchi a cura dei volontari Vasc.

Vasc, Volontari Assistenza e Soccorso Caravino, associata Anpas, nasce nel 1999 con l’obiettivo di offrire un servizio di pubblica assistenza. Attualmente può contare sull’impegno di 80 volontari che con professionalità e generosità dedicano parte del loro tempo libero a chi ha bisogno svolgendo servizi di emergenza 118, servizi diurni di trasporto per visite, dimissioni ospedaliere, ritiro e consegna referti medici su richiesta, supporto di base per manifestazioni ed eventi pubblici, servizi trasporto dializzati.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img