giovedì 29 Luglio 2021
giovedì, Luglio 29, 2021
spot_img

Operazione Natale Sicuro: diversi arresti

CHIERI – I Carabinieri del Comando Provinciale hanno messo in atto un’operazione straordinaria di controllo del territorio finalizzata a garantire ai cittadini di Torino e provincia un “Natale Sicuro”.

L’attività, condotta nell’ambito di piani coordinati con le altre forze di polizia per assicurare la massima efficacia sul territorio cittadino, prevede l’intensificazione dei servizi di prevenzione e di contrasto alla criminalità diffusa: unità antiborseggio nelle vie commerciali ed a bordo dei mezzi pubblici, interventi antiabusivismo nei luoghi più frequentati, controlli agli esercizi commerciali e ai prodotti alimentari somministrati in bar e ristoranti, servizi antitruffa. Tutti i giorni decine di pattuglie, a piedi e automontate, vigilano gli obiettivi ritenuti, in questo periodo dell’anno più che in altri, maggiormente sensibili: gli esercizi commerciali, le farmacie, le vie dello shopping, i mercati, i parcheggi e le aree di sosta, i mezzi di trasporto pubblico. Sono stati inoltre potenziati i controlli alla circolazione stradale, sia diurni che notturni, con l’attuazione di posti di controllo e l’effettuazione di numerosi test per verificare l’idoneità psicofisica dei conducenti. Per evitare e prevenire spiacevoli sorprese a chi preleva il denaro per pagare i regali, pattugliamenti antirapina vengono svolti in prossimità degli sportelli bancomat nelle zone dello shopping.

Diverse persone responsabili a vario titolo, di furti, rapine e spaccio di droga.

Nell’ambito di tale servizio a Chieri, i militari della Compagnia di Chieri hanno fermato un coppia di ladri in trasferta, ritenuti responsabili di furti ai danni di due negozi d’abbigliamento di Chieri.  La ragazza italiana e il suo complice marocchino sono arrivati da Asti a Chieri per “Rubare ai ricchi per dare a noi  poveri”, questo è ciò che hanno detto ai Carabinieri che li hanno fermati.

Sempre a Chieri, i carabinieri hanno sventato un furto di rame alla Stazione ferroviaria di Cambiano. I militari di pattuglia hanno visto la coppia di ladri in azione e sono intervenuti. I due predatori di rame rosso sono scappati, ma il furto di 50 metri rame è stato sventato. Nell’ambito dello stesso servizio, i carabinieri di Chieri hanno intercettato una macchina con targa irlandese con tre nomadi  a bordo.  La perquisizione della loro auto ha permesso ai militari di trovare due paia di guanti in lattice e due walkie-talkie. I tre sono stati denunciati e molto probabilmente un furto è stato sventato.

Nella rete dei carabinieri sono finiti anche 9 persone ricercate per furti vari commessi a Torino e provincia. È stato arrestato anche uno spacciatore senegalese di cocaina, fermato dai Carabinieri della Compagnia di Torino Oltre Dora mentre spacciava in corso Brescia.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img