sabato 4 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

IVREA – “Come diventare imprenditori, vincere la sfida” per uscire dalla crisi economica

Si è tenuto al Polo Universitario Officine H un incontro informativo sulle opportunità di fare impresa, oggi esistenti, grazie alle risorse pubbliche stanziate dall’Europa e dal Governo

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

IVREA – Si è tenuto oggi, martedì 29 marzo, presso le Officine H di Ivrea, nell’Aula 3 del Polo Universitario l’incontro intitolato “Come diventare imprenditori, vincere la sfida” volto a presentare i risultati del progetto formativo e di avvio all’impresa, “Yes I Start Up”, oltre che della misura di finanziamento pubblico “Selfiemployment” e fare il punto sulla situazione occupazionale in Italia.

Sulla scia della grande tradizione imprenditoriale risalente ad Adriano Olivetti, le start-up italiane rappresentano il nuovo motore propulsore di una rinascita economica per il nostro Paese, alimentato da “Yes I Start Up” e “Selfiemployment”. Le nuove piccole imprese a carattere tecnologico possono contribuire ad abbattere la disoccupazione ed aumentare l’innovazione sociale dell’Italia.

Il progetto (individuato dal Comitato di sorveglianza PON IOG come buona pratica, inserito dall’OCSE come case study all’interno delle buone pratiche europee) è rivolto ai Neet (giovani, entro i 29 anni, Not in Education, Employment or Training) alle donne inattive e ai disoccupati di lunga durata (anche over 50).

L’evento è stato organizzato da Ente Nazionale per il Microcredito (ENM) e ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro) con il patrocinio della Città di Ivrea, della Fondazione Adriano Olivetti, dell’associazione Archivio Storico Olivetti, dell’Unesco, di Confindustria Canavese, di Confartigianato Torino Città Metropolitana, della Camera di Commercio di Torino, di Confesercenti Torino e Provincia, di Ascom Confcommercio e di Federterziario Piemonte.

Hanno partecipato all’evento, il Vescovo di Ivrea, Monsignor Edoardo Aldo Cerrato, il sindaco della città Stefano Sertoli, il presidente dell’Ente Nazionale del Microcredito, Mario Baccini, il deputato membro della Commissione Politiche UE della Camera, Alessandro Giglio Vigna, l’assessore all’Innovazione della Regione Piemonte, Matteo Marnati, l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Ivrea, Giorgia Povolo, la presidente della Fondazione Adriano Olivetti Cinthia Bianconi e il presidente dell’Associazione Archivio Storico Olivetti Gaetano Di Tondo.

Presenti anche Pietro Orazio Ferlito (ANPAL), Daniela Patuzzi (Invitalia), Cristina Ghiringhello (CIAC), Luisa Marchelli (Agenzia Sviluppo Canavese). La giornata si è conclusa con un tour del Visitor Centre Unesco, all’interno dei siti Olivetti.

Durante la giornata, si sono susseguite le testimonianze di ANPAL, di Invitalia, dell’Ente Nazionale per il Microcredito, della Camera di Commercio Torino e dell’Agenzia Sviluppo del Canavese.  Al tavolo tecnico del pomeriggio hanno partecipato il presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo, il presidente dell’Osservatorio Risorse pubbliche della Corte dei Conti, Gabriele Fava, l’esperto economico del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Pietro Galeone e Cynthia Lavison dell’OCSE, Francesco Verbaro presidente di Formatemp, il coordinatore intervento dell’Ente Nazionale del Microcredito, Nicola Patrizi e il responsabile delle Reti e Attività territoriali ENM Giancarlo Proietto.

IVREA - "Come diventare imprenditori, vincere la sfida” per uscire dalla crisi economica

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img