VENARIA REALE / CANAVESE – Fiori d’arancio nella cappella di Sant’Uberto per Cristina Chiabotto e il Direttore Generale della cartiera Giacosa di Front, Marco Roscio. L’ex Miss Italia borgarese ha coronato il suo sogno, sabato pomeriggio, 21 settembre, in una Reggia blindata portando all’altare il canavesano Marco Roscio, dopo circa un anno di fidanzamento.

Divieto assoluto ai fotografi di potersi avvicinare, meno che per Fabio, dell’associazione la Stellapolare, che è riuscito ad immortalarsi con gli sposi, dopo che ha virato il percorso della “Corrinfesta” in occasione della festa patronale di Maria Bambina.

Circa 400 gli invitati, che hanno atteso la sposa arrivata a bordo di una Lancia decappottabile, tra loro due ex juventini Andrea Pirlo e Claudio Marchisio, il presidente del J Museum Paolo Garimberti, l’avvocato Luigi Chiappero, presidente dell’Ente Parco La Mandria e Antonio Giraudo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here