TORINO / CANAVESE – “Straordinari eccedenti non pagati da 21 mesi e buoni pasto non assegnati da 9 mesi, sono le due cifre della vergogna di uno scandalo senza fine – dichiara Pietro Di Lorenzo, Segretario Provinciale del SIAP – Per gli straordinari la responsabilità è certamente di un Governo che non è stato in grado di reperire le risorse finanziarie necessarie, ed a tutela degli interessi dei colleghi a gennaio prossimo, non appena scaduti i termini normativi per la liquidazione, promuoveremo una grandissima class action mettendo in mora il Ministero dell’Interno”

“ Per i buoni pasto invece la potestà di questo incredibile ritardo è da attribuirsi alla Prefettura che, nonostante i solleciti della Questura, non è stata in grado di garantire la continuità nel passaggio da un appalto all’altro . È bene specificare che i tickets restaurant non sono un benefit ma devono essere corrisposti ai poliziotti che per motivi di servizio contingente o per assenza di mensa di servizio, come nel caso della Polaria di Caselle, del Commissariato Distaccato di Ivrea o della Stradale di Settimo, non hanno potuto consumare il pasto. Tutti loro sono quindi costretti dall’inizio dell’anno ad anticipare una considerevole somma, che solo in parte sarà comunque recuperata, per poter consumare il pasto connesso al turno di servizio ”.

“Mentre in tutta Italia l’assegnazione degli appalti è avvenuta in tempi modesti, assicurando una certa continuità, solo a Torino ciò non è avvenuto ed è’ veramente incredibile constatare inefficienze di tale portata proprio in danno di quei cittadini in divisa che, in una città tra le più delicate del Paese, devono garantire legalità nel Paese e che vengono ripagati con vessazioni e umiliazioni alla propria dignità professionale e personale”

“La misura è ormai più che colma e, se non avremo risposte a stretto giro, siamo pronti a scendere in piazza sotto la Prefettura per manifestare tutta la nostra rabbia verso tanta superficialità e indifferenza in danno dei poliziotti “

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here