TORINO – Anche quest’anno LEAL ha detto “No agli abbandoni estivi”.

Con il patrocinio della Città di Torino, ieri, sabato 8 giugno, si è tenuto il “Dog Summer Day: 4 passi a 6 zampe”: una passeggiata di sensibilizzazione al rispetto alla tutela degli animali anche durante i mesi estivi quando si avvicinano le vacanze.

Il ritrovo, come nelle edizioni precedenti, è stato nel pomeriggio in Piazza Zara, zona ombreggiata e con numerose ciotole di acqua fresca a disposizione di tutti i cani. Successivamente è iniziata la passeggiata lungo il Parco del Valentino, verso la Fontana dei 12 mesi, il Borgo Medievale con breve sosta e ritorno lungo il viale.
Guest Star della passeggiata “4 passi a 6 Zampe” alcuni bellissimi ospiti del Canile di Strada Cuorgnè accompagnati dai volontari Enpa per incentivare e promuovere le adozioni degli animali ospiti nei rifugi e non gli acquisti dagli allevamenti: “L’amore non si compra, si adotta!”. Alla partenza sono stati consegnati ai partecipanti gadget tra cui l’utile guida “Cosa fare se…” con tutte le indicazioni utili al cittadino in caso trovi un animale ferito, abbandonato o vittima di maltrattamento.

“È importante che cittadini, volontari e amici degli animali si facciano portavoce di un messaggio di civiltà e siamo orgogliosi di avere anche in occasione di questa iniziativa il patrocinio della Città di Torino – dichiara Simona Donna responsabile LEAL sezione Torino – Ricordiamo che ogni anno in Italia vengono abbandonati in media 130 mila animali non solo cani e gatti, ma anche conigli, criceti, tartarughe. Il picco si registra nei mesi estivi: circa 600 al giorno! Numeri spaventosi, considerando che, sempre in base alle statistiche, l’80% di questi animali muore. L’abbandono è un reato punito con l’arresto fino a un anno di reclusione o con una multa fino a 10.000 euro ma, per alcuni, la vacanza è più importante della morte dell’animale o di qualsiasi sanzione.”

SCORRERE PER GUARDARE LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here