sabato 15 Maggio 2021
sabato, Maggio 15, 2021
spot_img

CANAVESE – L’ASL TO4 sta consolidando una tecnica innovativa: l’autopsia virtuale

CANAVESE – L’ASL TO4 sta consolidando l’utilizzo dell’autopsia virtuale, una tecnica nuova e innovativa.

“Si tratta – spiega il Direttore Sanitario dell’ASL TO4, dottor Giovanni La Valle – di una metodica che unisce la TAC multistrato, capace di fornire immagini precise, e un software specifico in grado di trasformare le immagini radiologiche in immagini tridimensionali secondo i piani anatomici e come ricostruzione volumetrica. In questo modo è possibile effettuare l’autopsia in modo non invasivo, senza intervento sul cadavere”.

Questa tecnica, già riconosciuta a livello internazionale come prova autoptica a completamento o, a volte, in sostituzione dell’autopsia classica, è effettuata da uno specialista medico legale dell’Azienda, il dottor Mario Alexandru Apostol, che in questi anni ha rinforzato la propria preparazione con corsi specifici seguiti all’estero.

“Nei prossimi giorni – riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone – sarà deliberato un gruppo di lavoro specifico per diffondere l’utilizzo dell’autopsia virtuale all’interno dell’Azienda, a completamento o in alternativa all’autopsia classica, che sarà coordinato proprio dal dottor Apostol”.

Grazie a questa tecnica innovativa, che, per quanto noto all’Azienda, è utilizzata in pochissimi centri a livello nazionale, è stata effettuata l’autopsia virtuale per il Sig. A. B., purtroppo deceduto nella giornata di ieri in Pronto Soccorso a Chivasso dopo aver subito un incidente stradale. Attraverso l’autopsia virtuale sono state accertate le cause di morte, che sono in corso di trasmissione alla Procura per i successivi incombenti.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img